2020 02 13 Firma Protocollo Associaz Comune Unipg OrdineArch 5(UNWEB) Per il valore tecnico-artistico, oltre che religioso e socio-culturale, l'infiorata entra in un percorso formativo di tipo universitario e professionale. A giugno un gruppo di studenti progetterà e realizzerà un quadro floreale che darà accesso alla prova finale di laurea del corso di Design. L'ordine degli architetti e il Comune promuovono invece un concorso di idee per lo studio dei nuovi tendoni di protezione

Spello, 13 febbraio 2020 - Si aprono nuovi orizzonti sul fronte della formazione per le Infiorate di Spello. Giovedì 13 febbraio, nella sala degli Zuccari del Palazzo comunale di Spello, il presidente dell'Associazione Le Infiorate di Spello Mirko Di Cola, il sindaco di Spello Moreno Landrini, il vice-direttore del Dipartimento di Ingegneria civile dell'Università degli studi di Perugia Bruno Brunone e il presidente dell'Ordine degli architetti, paesaggisti, pianificatori e conservatori della Provincia di Perugia Maria Luisa Guerrini hanno firmato un protocollo d'Intesa per l'organizzazione e il coordinamento del workshop didattico "Spello flower design", che si svolgerà in occasione delle Infiorate 2020 con la realizzazione di un quadro floreale e che darà accesso alla prova finale di laurea del corso di Design.

Per il loro valore artistico e tecnico, oltre che religioso e socio-culturale, le Infiorate di Spello fin dal 2013 hanno iniziato ad accogliere gli studenti del liceo artistico al fine di favorire la sperimentazione di forme alternative di espressione artistica. Ed ora entrano in piena regola in un percorso formativo universitario e professionale, con un protocollo d'intesa che ha l'obiettivo di incentivare le capacità creative degli studenti e di valorizzare la figura dell'architetto nell'ambito dello studio del bozzetto e dell'evento in sé, con contestuali ricadute virtuose sul territorio e sulla comunità locale.

A tal fine l'Ordine degli architetti organizzerà insieme al Comune un concorso di idee per lo studio delle caratteristiche dei tipici tendoni da allestire a protezione delle opere che saranno realizzate la notte dell'Infiorata, e di eventuali altri arredi di supporto alla lavorazione delle infiorate. Elementi fondamentali in un contesto paesaggistico che caratterizza l'evento in termini di funzionalità, bellezza e sicurezza.

Il workshop didattico organizzato dal Dipartimento di Ingegneria civile dell'Università degli studi di Perugia comporta l'ideazione di un quadro floreale che dovrà essere realizzato nell'ambito delle Infiorate di Spello 2020 (13-14 giugno) da parte di un gruppo di studenti guidati da alcuni tutor messi a disposizione dall'Ordine e da quattro infioratori esperti dell'associazione nel ruolo di co-tutor. L'amministrazione comunale, in occasione del prossimo Corpus Domini, garantirà ai partecipanti la possibilità di realizzare il quadro floreale lungo via Consolare.

Esprimono soddisfazione anche il presidente del corso di laurea in Design Paolo Belardi, promotore dell'iniziativa, e l'assessore ai grandi eventi del Comune di Spello e docente dell'Università di Perugia Guglielmo Sorci.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information