(UNWEB) LUGNANO IN TEVERINA – li studenti di architettura dell'Università dell'Arizona, diretti dalla professoressa Darci Halzebaker, docente di architettura e pianificazione del Paesaggio al Collegio University, realizzeranno il progetto di recupero della Chiesa di Sant’Andrea e quello per l’allestimento del museo di archeologia internazionale.

Lo annuncia l’amministrazione comunale che in questi giorni sta ospitando il gruppo di studio composto da 17 giovani statunitensi a Lugnano per uno stage di architettura. I ragazzi, informa sempre l’amministrazione, hanno iniziato lo studio della villa e dell’area archeologica di Poggio Gramignano, già scoperta dal prof. David Soren che a luglio ha terminato una nuova fase di scavi, e successivamente si occuperanno anche del complesso di Sant’Andrea. Per il recupero della chiesa l’Università dell’Arizona pensa ad un progettazione partecipata che coinvolga l’intera comunità ed utilizzi le conoscenza dei grandi architetti italiani, tra cui, ad esempio, Carlo Scarpa. “L'amministrazione comunale – dicono il sindaco, Gianluca Filiberti e il capogruppo di maggioranza Alessandro Dimiziani - è fortemente impegnata alla realizzazione di questo progetto che ha ampie prospettive sia dal punto di vista culturale che turistico. Il primo step sarà la messa in sicurezza dei locali e la progettazione, il secondo invece riguarderà l'intervento di restauro, mentre il terzo sarà finalizzato alla realizzazione del museo archeologico”.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information