foibe cdc(UMWEB) CIttà di Castello. Nella Giornata del Ricordo della tragedia delle Foibe è stata deposto un mazzo di rose rosse in via "Martiri delle Foibe" di Città di Castello alla cerimonia hanno partecipato insieme ai cittadini tifernati, il consigliere comunale di Città di Castello Andrea Lignani Marchesani, il consigliere comunale di San Giustino Pierluigi Leonardi e il consigliere provinciale Enea Paladino.

Si è ricordato così una pagina di storia d'Italia drammatica e angosciante rimasta avvolta nel silenzio della storiografia e della politica per quasi cinquant’anni. Una ferita rimasta sanguinante, che oggi alcuni vogliono riaprire con assurde tesi revisionista, come il convegno organizzato dall'anpi a Città di Castello. Su quegli orrori è stato avviato da alcuni anni un difficile processo di verità storica per una vicenda umana che rimane tra le più ignominiose. Ancora più grave è che il Comune di Città di Castello,al contrario dei comuni di San Giustino e Umbertide, non abbia organizzato nessuna cerimonia istituzionale e ufficiale per ricordare la tragedia delle Foibe.

 


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information