IX INCONTRO MONDIALE FAMIGLIE DUBLINO(UMWEB) Perugia. “Il Vangelo della famiglia: gioia per il mondo” è il tema del IX Incontro Mondiale delle Famiglie con papa Francesco in programma dal 21 al 26 agosto, a Dublino, in Irlanda. Il precedente si tenne nel 2015 a Philadelphia, negli Usa. L’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve sarà rappresentata, oltre che dal cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti in qualità anche di presidente della Cei, da una delegazione di trenta persone guidata dal vescovo ausiliare mons. Paolo Giulietti, dai coniugi Giancarlo e Maria Rita Carloni, responsabili dell’Ufficio diocesano per la pastorale familiare, insieme a don Lorenzo Marazzani, neo condirettore dell’Ufficio. Pur non essendo una folta delegazione, ben rappresenta la «famiglia diocesana» composta da genitori, figli, nonni, sacerdoti e religiosi.


Il tema di questo IX Incontro Mondiale delle Famiglie «si rifà all’esortazione apostolica postsinodale Amoris laetitia», scrive il vescovo ausiliare mons. Paolo Giulietti nell’ultimo numero del settimanale La Voce. Questo tema «verrà approfondito – continua mons. Giulietti – nei giorni di congresso pastorale, il quale presenta un ampio programma, con momenti dedicati ai giovani e ai più piccoli e con numerosi seminari tematici. A latere degli incontri saranno proposti momenti di celebrazioni e di preghiera, ma anche mostre, eventi culturali e spettacoli musicali».
La delegazione perugino-pievese, che giungerà in Irlanda il 19 agosto, avrà modo anche di «pellegrinare tra le bellezze naturali, culturali e spirituali di quest’accogliente Paese – spiegano i coniugi Carloni –. Questo pellegrinaggio ci permetterà di creare un clima familiare e gioioso ancora prima di partecipare al IX Incontro in cui tante famiglie si ritroveranno insieme per pregare e per condividere il loro ruolo nella Chiesa e nella società».
L’esperienza maturata in terra d’Irlanda stimolerà la Pastorale diocesana familiare a ritrovarsi come famiglie dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve «per condividere lo Spirito respirato a Dublino – sottolineano i coniugi Giancarlo e Maria Rita Carloni –, per poi riportarlo nelle Zone pastorali e per progettare qualcosa di nuovo».


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information