Piazza Tacito(UNWEB)  TERNI –  “Con la ricostituzione delle commissioni consiliari siamo oggi in grado di ridare piena operatività e dignità istituzionale al Consiglio provinciale dopo anni di difficoltà dovute alla legge di riforma delle Province italiane”. Lo dichiara il presidente della Provincia di Terni e dell’Upi Umbria, Giampiero Lattanzi, a proposito del voto di ieri con il quale il Consiglio provinciale di Terni ha ufficializzato l’istituzione della commissione statuto, regolamenti e controllo e garanzia e della commissione bilancio e affari generali.

“Le nuove commissioni – sottolinea Lattanzi – sono il completamento di un percorso iniziato nella passata consigliatura. Un percorso avviato dalla presidenza della Provincia proprio per consentire al Consiglio di avere tutti i suoi organismi perfettamente funzionanti. L’obiettivo adesso è quello di accelerare sul piano delle attività politico-istituzionali e amministrative, a cominciare dall’approvazione del bilancio di previsione.

A tale proposito – aggiunge il presidente - ho chiesto ieri in Consiglio un esame della specifica commissione entro agosto, così da poter portare ai primi di settembre il documento finanziario-contabile all’esame del Consiglio. Molte altre sono le tematiche che dovranno affrontare le commissioni – prosegue Lattanzi - soprattutto alla luce del percorso che l’Upi nazionale e le Province italiane avevano avviato recentemente per ridare agibilità finanziaria agli enti e restituire loro operatività effettiva per la gestione di servizi essenziali al cittadino.

Un iter – conclude - che speriamo possa proseguire anche con il futuro governo, dal quale ci si aspetta continuità e coerenza con il recente passato, per ridare slancio ad un organismo previsto in Costituzione e molto importante per le nostre comunità”.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information