alberodinatale gubbio(ASI) Gubbio. Sarà Papa Francesco quest'anno ad accendere l'Albero di Natale più Grande del Mondo che tornerà ad illuminarsi da domenica 7 dicembre fino all' 11 gennaio. I dettagli della cerimonia, che si terrà in Piazza 40 Martiri, con un collegamento video da San Pietro a Roma e con una 'finestra' sulla popolare trasmissione televisiva "Domenica In" in onda su Rai Uno, sono stati illustrati questa mattina in conferenza stampa nella sala degli Stemmi in piazza Grande alla presenza del sindaco Filippo Mario Stirati, del vescovo Mario Ceccobelli e di Lucio Costantini presidente del Comitato degli Alberaioli.

«Un'iniziativa di grande spessore che darà lustro alla nostra città – ha dichiarato il sindaco Stirati – sicuramente con forte richiamo mediatico. L'accensione che quest'anno viene effettuata dal Papa rappresenta sicuramente una forte emozione, motivo di soddisfazione, orgoglio e grande commozione. Tante, inoltre, le iniziative e gli eventi che si susseguiranno nella nostra città nel periodo natalizio diventando una grande opportunità per ridare slancio e convinzione alla città». Il vescovo Ceccobelli ha ringraziato l'associazione Alberaioli "che sono riusciti a mettere insieme tante persone, ognuna con qualità diverse, per raggiungere un obiettivo comune, quello di allestire con gioia l'Albero. Porteremo al Papa un dono importante che ha messo insieme le arti della città e un messaggio con un riferimento puramente francescano". Lucio Costantini ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato per l'allestimento dell'Albero ricordando che "si lavora insieme nel rispetto, in collaborazione e in amicizia, formando un gruppo che cresce ogni anno per raggiungere un obiettivo semplice". L'evento inizierà alle ore 17,45 con l'accoglienza di ospiti e pubblico e proseguirà con musiche natalizie a cura del coro Cantores Beati Ubaldi e dell'orchestra delle scuole Medie Mastro Giorgio e Ottaviano Nelli, corteo storico dei Quartieri eugubini, dei Balestrieri, degli Sbandieratori di Gubbio, i saluti e gli interventi delle autorità fino ad arrivare al collegamento con Papa Francesco, intorno alle ore 18,20-18,25, che rivolgerà un saluto a tutti i presenti. Per ringraziarlo della sua presenza "virtuale" e reale allo stesso tempo il Comitato "Albero di Natale più Grande del Mondo" donerà a papa Francesco un pregevole manufatto artistico che sintetizza la storia e la sapienza artigianale della città. La ceramica, opera di Giampietro Rampini, è contenuta in una teca lignea realizzata dai maestri ebanisti eugubini Minelli, con vetro soffiato e intarsi ripresi dal coro della Chiesa di San Domenico. Il dono è accompagnato dal saluto del Comitato, calligrafato e miniato su carta di cotone fatta a mano dalle edizioni 'Arte del Libro – unaluna'.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information