UE ConcertodiCapodanno Amarcord.w.pgLunedì 1 Gennaio 2018, ore 18, Auditorium Santa Lucia, Leonessa (RI)

Il miglior auspicio per iniziare un nuovo anno è senz’altro quello di guardare al futuro con rinnovato entusiasmo ed ottimismo, con passione e leggerezza. Con la memoria – remota e prossima – che sostiene le necessarie doti di ragione e sentimento, fantasia ed ironia, che sono il viatico quotidiano per ciascun individuo.

Doti e virtù che sembrano uscite dal copione di “Amarcord, il Sogno del Cinema”, titolo di ascendenza felliniana per il fortunato spettacolo di UmbriaEnsemble, dove le Musiche scritte per il cinema da tre Premi Oscar italiani (Nino Rota, Nicola Piovani, Ennio Morricone) sono in felice compagnia con gli “evergreen” di Astor Piazzolla (Enrico IV) e John Williams (Schindler’s List).

“Amarcord, il Sogno del Cinema” è uno spettacolo a tutto tondo, dove lo spettatore è trasportato in un’altra dimensione - quella appunto della creatività cinematografica – attraverso grandi classici del cinema che hanno segnato momenti indimenticabili per ciascuno di noi entrando nell’immaginario collettivo di più di una generazione. Uno spettacolo di musica ed immagini, con UmbriaEnsemble (Lucrezia Proietti, pianoforte; Luca Ranieri, viola; M. Cecilia Berioli, violoncello) che esegue in perfetta sincronia sulle scene dei film per i quali sono state composte, le loro musiche originali negli arrangiamenti appositamente composti dal giovane e promettente compositore Fabrizio Volpi.

Apre lo spettacolo la Musica di Ennio Morricone sulle immagini del “Marco Polo” di Giuliano Montaldo, sospese tra passato e futuro, tradizioni e nuove sfide, tonalità e modalità; il gioco, poi, tra realtà e follia nell’”Enrico IV” di Marco Bellocchio e la tragedia dell’olocausto in “Schindlers List” di Steven Spielberg, fino alla corposa “MovieSuite” che Volpi ha composto accordando con grande maestria i capolavori dei nostri Premi Oscar: le musiche di Nino Rota per “Giulietta e Romeo”, “Amarcord”, “Il Padrino”, “Otto e Mezzo”; “La vita è bella” con le musiche di Nicola Piovani; per concludere con le intramontabili pagine di Ennio Morricone composte per “C’era una volta il West”, “Mission”,“Nuovo Cinema Paradiso”, “Il buono, il brutto, il cattivo”. Chiude lo spettacolo “La dolce vita”, perla dello straordinario tandem Fellini-Rota.

Lunedì 1 Gennaio, con inizio dalle ore 18 (l’ingresso è libero), presso l’Auditorium Santa Lucia a Leonessa, il Nuovo Anno si apre cotto gli auspici migliori. AUGURI di Buon 2018 a tutti!


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information