ArchivioStato(UMWEB) Anche l'Archivio di Stato di Perugia parteciperà alle Giornate europee del patrimonio con diverse iniziative che coinvolgeranno anche le sezioni di Assisi, Foligno, Spoleto.


Sabato 22 settembre a Perugia, nella sede di piazza Giordano Bruno, 10, si svolgeranno visite guidate con lo scopo di fare conoscere meglio i compiti dell’istituto, la sua funzione culturale, le attività, l'ingente patrimonio conservato di cui sarà esposta una selezione. Per le ore 10 è prevista una conferenza sulla tutela del patrimonio archivistico e bibliografico umbro con la partecipazione del vicedirettore Pier Maurizio Della Porta, di Sabrina Mingarelli, soprintendente archivistica e bibliografica dell'Umbria e delle Marche, e del Magg. Guido Barbieri, del Nucleo carabinieri TPC di Perugia.
Nella sezione di Assisi sarà possibile, invece, visionare documenti sul cibo e sulla carestia. L'Ufficio dell'Abbondanza, nelle annate in cui i raccolti erano scarsi, provvedeva a mandare messi in territori vicini, come il Granducato di Toscana o le Marche, per procurare il grano. A volte li inviava fino in Puglia.
Nella sezione di Foligno sabato 22 settembre sarà presentata la mostra documentaria (visitabile fino al 28 settembre) “Casci freschi e tosti, pesce nostrano, bocali di vino di varia sorte.... Cibo e sapori nelle carte d'archivio" che verrà inaugurata alle ore 10.00 nella sala del Camino di Palazzo Deli, concessa dalla Biblioteca Comunale “Dante Alighieri”. Interverranno Luciano Mattioli storico dell'alimentazione, Pune Sobbi, biologa nutrizionista, Laura Lametti storica dell'arte.
A Spoleto, nella locale sezione, venerdì 21 settembre, alle ore 18, è previsto un incontro su “Il falso storico a spasso nel tempo” con il direttore Luigi Rambotti e Leopoldo Bartoli. Sempre a Spoleto, sabato 22 settembre 2018, alle ore 10, l'Archivio di Stato ospiterà la manifestazione “Documenti per la storia dell’alimentazione nel territorio di Spoleto”, con il coinvolgimento delle associazioni locali di settore, in particolare della Confcommercio, e degli istituti scolastici. Dopo i saluti del direttore Luigi Rambotti, di Paolo Bianchi, responsabile della Sezione di Archivio di Stato di Spoleto, e di Tommaso Barbanera, presidente della Confcommercio del mandamento di Spoleto, interverranno Maria Paola Bianchi funzionario- archivista, che tratterà le “fonti per la storia dell’alimentazione in città” e Livia Nocchi ricercatrice universitaria, con una relazione concernente “Le fonti iconografiche per la storia dell’alimentazione a Spoleto”.Al termine, verrà servita una pietanza, ideata per l’occasione dagli associati della Confcommercio di Spoleto sulla base di notizie ricavate da documenti d’archivio e servita dagli allievi dell’Istituto alberghiero di Spoleto coordinati da Roberta Testaguzza e Pierpaolo Maestrini.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information