33397322 1914559038594646 6868012736232554496 o(UMWEB) PERUGIA - È Daniele Mencarelli, con La casa degli sguardi, (Mondadori), il vincitore della Prima edizione del Premio letterario nazionale Opera Prima "Severino Cesari". Ad annunciarlo, nel corso della conferenza stampa di presentazione di Umbralibri 2018 – dal titolo/tema "La cura delle idee" - l'assessore alla cultura della Regione Umbria, Fernanda Cecchini.

La premiazione si terrà sabato 6 ottobre, nell'Aula Magna del Complesso Monumentale di San Pietro, a Perugia, che ospiterà dal 5 al 7 ottobre la rassegna editoriale promossa dalla Regione Umbria, giunta alla sua 24^ edizione. Oltre a Severino Cesari, la manifestazione sarà dedicata anche ad altri umbri, "autoctoni" o adottivi, che hanno dedicato la vita alle idee e alla loro cura: Aldo Capitini, Tullio Seppilli, Clara Sereni. "Umbrialibri – ha sottolineato l'assessore Cecchini – continua a crescere, combinando un sempre più importante radicamento con la città con l'apertura verso orizzonti nazionali. Una manifestazione come Umbrialibri, che propone la lettura e la cultura come 'cibo per la mente', interamente organizzata dalla Regione, anche quest'anno si conferma come un preziosissimo strumento di valorizzazione e promozione culturale, grazie al sapiente incontro tra personaggi illustri della cultura contemporanea, grandi professionalità dell'editoria regionale e nazionale e le figure di questi 4 grandi intellettuali. Nelle ultime edizioni, inoltre, la collocazione a San Pietro, uno dei luoghi più belli di Perugia e dell'Umbria, ha felicemente dimostrato l'importanza che ha raggiunto questa manifestazione nel panorama culturale regionale".

Anche quest'anno con Umbrialibri il Complesso Monumentale di San Pietro a Perugia ospiterà un "weekend lungo" dedicato al meglio dell'editoria umbra, tra lezioni, dibattiti, performance e presentazioni di libri a cui parteciperanno firme di prestigio del mondo accademico e giornalistico, scrittori e critici, studiosi ed intellettuali. Un luogo, ha precisato Francesco Tei, direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali dell'Università degli Studi di Perugia, "in cui si fa scienza e cultura a 360 gradi", nel segno di una collaborazione, ha poi ribadito anche Mauro Cozzari, direttore della Fondazione per l'Istruzione Agraria di Perugia, "che per noi è un vero e propio privilegio, perché risponde alla nostra missione, che è quella di portare sempre più San Pietro al centro della città".

Tra le iniziative di rilievo anche il debutto dell'evento teatrale "Con molta cura", liberamente tratto dall'omonimo libro di Severino Cesari, spettacolo scritto e diretto da Valeria Patera, con Lorenzo Gioielli e la partecipazione in voce di Galatea Ranzi (in programma sempre per il 6 ottobre). Tra i tanti ospiti della tre giorni perugina, anche l'attrice Laura Morante, che, intervistata da Pino Strabioli, presenterà il proprio esordio letterario, la raccolta di racconti Brividi immorali (La Nave di Teseo), sabato 6 ottobre; Carlo Lucarelli, con il suo Peccato mortale. Un'indagine del commissario De Luca (Einaudi), domenica 7; Giancarlo De Cataldo, con L'agente del caos (Einaudi) e l'attore Fortunato Cerlino, a Perugia per la presentazione del suo primo libro Se vuoi vivere felice (Einaudi), entrambi domenica 7 ottobre. E poi spazio a due narratori umbri che – come ha ricordato Mauro Pianesi, dirigente del Servizio Valorizzazione delle risorse culturali della Regione Umbria nel corso della conferenza stampa – sono ormai di casa nell'editoria nazionale, come Giovanni Dozzini (che presenterà il nuovo romanzo, E Baboucar guidava la fila, in uscita per Minimun Fax il 18 ottobre) e Nicola Mariuccini. A Perugia anche parte del comitato di selezione del premio Severini, composto - oltre dai già citati Giancarlo De Cataldo e Carlo Lucarelli - da Maurizio De Giovanni, Concita De Gregorio, Luca Gatti, Francesca Montesperelli, Gabriella Mecucci, Gianni Riotta, Michele Rossi e Simona Vinci. Il ricordo di Clara Sereni, recentemente scomparsa, sarà affidato alle parole di Walter Veltroni e Sandra Petrignani, venerdì 5 ottobre, mentre sabato 6 ottobre Lanfranco Binni e Goffredo Fofi omaggeranno Aldo Capitini a 50 anni dalla morte. Apertura poi ai nuovi linguaggi del web, con gli youtuber Luis Sal (venerdì 5 ottobre), Leonardo Decarli e Sophia Blakee (domenica 7 ottobre), e all'attualità "pop" con Selvaggia Lucarelli e Pinuccio (sabato 6 ottobre).

Ricca ed eterogenea la sezione dei laboratori e workshop, che si terranno dal 2 al 6 ottobre, con appuntamenti dedicati all'editing sulla saggistica, sulla narrativa (anche quella rivolta ai bambini e ragazzi) con incontri ed esercitazioni, a cura di Associazione Editori Umbri, e seminari di traduzione letteraria a cura di Edizioni dell'Urogallo, gran vía, Jo March, Aguaplano. Dal 5 al 7 ottobre approda a Umbrialibri Children's Books on Art, una mostra internazionale di libri per bambini e ragazzi dedicati all'Arte, all'Architettura e al Design. Inaugurata alla "Fiera internazionale del libro per ragazzi" di Bologna, la mostra sarà a Perugia in un allestimento particolare presso Palazzo Sorbello. Per l'importante occasione, Umbrialibri in collaborazione con la Fondazione Ranieri di Sorbello, organizza dei laboratori di educazione visiva per i bambini e un seminario di aggiornamento ad accesso libero rivolto in particolare agli insegnanti, ai bibliotecari, gli educatori museali, ai librai e agli editori.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information