ARS Contemporanea presentazione 3(UMWEB) - CASTIGLIONE DEL LAGO - Presentata la terza edizione del festival “ARS Contemporanea” che si svolgerà a Castiglione del Lago dal 17 al 21 luglio. Castiglione diventa il fulcro di una intensa attività artistica di livello non solo nazionale. Grandi personalità del cinema, del teatro, della musica, della danza, della scrittura, si alterneranno presentando le loro opere e le loro esibizioni, fra Piazza Mazzini, sede dei Caffè Contemporaneo e la Rocca Medievale, luogo delle premiazioni e delle rappresentazioni. I temi del Festival sono due: “tramandare il sapere” e “i grandi maestri e grandi e piccoli ribelli.


«Abbiamo lavorato a questa edizione con grande impegno ed amore - ha spiegato il Direttore Artistico Gianluca Brundo - nella speranza di poter lasciare un piccolo segno in ognuno di voi, di appassionarvi, divertirvi, fornire un argomento di riflessione. Il festival è nato come una scommessa nel 2017 solo come premio ed è cresciuto dalle quattro giornate del 2018 alle 5 di questa edizione. Sono passati da questo bellissimo luogo tanti artisti che hanno lasciato la loro testimonianza al nostro pubblico. Ai consueti temi delle arti che più di tutte hanno la capacità di coinvolgere il pubblico fra emozione e professionalità, si aggiungerà in questa edizione anche la presentazione di pubblicazioni, all’interno dei Caffè Contemporaneo, incentrate sugli argomenti che caratterizzeranno l’edizione 2019. Questo festival è una grande “famiglia” dove gli artisti si sentono a casa e parlano in maniera ancora più sincera del solito». Il sindaco Matteo Burico ha ringraziato Gianluca Brundo per il lavoro di estrema qualità, fatto con passione: «ARS Contemporanea alza il livello dell’offerta culturale, facendo una vera “promozione culturale” che ci permette di andare su un palcoscenico nazionale, attirando quel turismo che ci permette di fare il salto di qualità. Mi sono tenuto la delega alla cultura perché credo fermamente che sia decisiva per il futuro anche economico e occupazionale di Castiglione, un vero motore dello sviluppo. ARS si consolida e crescerà ancora nei prossimi anni: noi abbiamo bisogno di questi eventi di straordinario valore e bellezza. Invito i miei concittadini a partecipare attivamente alla manifestazione».
Gianluca Brundo ha poi brevemente presentato le 5 giornate di festival. Tutti i giorni alle ore 19 in Piazza Mazzini ci sarà il “Caffè Contemporaneo” con incontri con gli autori, gli attori, i musicisti e i personaggi intervistati dai giornalisti e dove tutti potranno porre delle domande. Alle 21:30 alla Rocca Medievale un intenso programma di film, cortometraggi, teatro, musica e danza, preceduto dalle premiazioni degli artisti. «Diamo molta importanza al cinema con due serate: la prima il 17 con il film documentario “Gli ultimi butteri” di Walter Bencini”, un poetico affresco sul mondo antico della maremma toscana che vede chiare analogie con il nostro territorio. Poi il 19 con tre cortometraggi: il primo di Alessio Nuzzo con protagonista Leo Gullotta sul tema dell’Alzheimer, il secondo di Lorenzo Patanè ambientato al tempo della dittatura nazifascista; il terzo ispirato all’allestimento di Romeo e Giulietta per la regia di Roberto Leoni. Paolo Vallesi sarà protagonista di Caffè Contemporaneo di venerdì 19 luglio con un libro che racconta la sua vita di cantante tra alti e bassi, come è quella di tutti».
Proseguendo nel programma giovedì 18 luglio Caffè Contemporaneo con l’attrice internazionale Isabelle Adriani che parlerà di “storie hollywoodiane” e Giovanni Marras con “storie di grandi set”. Alle 21:30 premiazione di Isabelle Adriani (attrice ed autrice), Giovanni Marras (direttore della fotografia), Marta Ossoli (attrice) che a seguire interpreterà lo spettacolo “Cleopatràs”, vincitore Premio Franco Enriquez). Il 20 luglio a Caffè Contemporaneo Christian Marazziti, Roberto Leoni e Alessio Nuzzo racconteranno storie e aneddoti dai set italiani. Alle 21.30 premiazione di Dario Bandiera attore, comico e imitatore e un assolo di violino a sorpresa. Poi in prima assoluta nazionale lo spettacolo “The Fool - Il Matto” di e con Gianluca Brundo, una produzione Festival ARS Contemporanea e Fondazione Teatro della Toscana - Teatro Nazionale con la partecipazione di Laiza Pucci, ballerina e coreografa. Domenica 21 luglio Caffè Contemporaneo con il giornalista e scrittore Andrea Scanzi che parlerà di storie di ribelli a teatro. Alle 21:30 premiazione di Andrea Scanzi e del grande Leo Gullotta e poi il concerto di chiusura dell’Ensamble “Dayereh” con canti e danze del sud del Mediterraneo, tamurriata, pizzica e folk arabo.
«Ars Contemporanea 2019 - ha concluso Brundo - sarà un connubio di arte, spettacolo e professionalità ma con un tocco di mondanità che non guasta per raggiungere un ampio pubblico ed avere risonanza non solo regionale. Ho deciso di puntare tutto su personaggi che abbiano dimostrato anche sensibilità in favore dell’umanità, artisti a tutto tondo, grandi professionisti ma che con la loro carriera rappresentino l'idea di "nuovo umanesimo" che voglio con forza portare avanti».

PROGRAMMA
17 luglio ore 19 Caffè Contemporaneo: gli autori della Bertoni editore. Ore 21.30 Film “Gli Ultimi Butteri” di Walter Bencini e premiazione dell’autore.
18 luglio ore 19 Caffè Contemporaneo: Isabelle Adriani “Storie hollywoodiane” e Giovanni Marras “Storie di grandi set”. Ore 21.30 Premiazione di Isabelle Adriani (attrice ed autrice), Giovanni Marras (direttore della fotografia), Marta Ossoli (attrice). Spettacolo Cleopatràs (vincitore Premio Franco Enriquez).
19 luglio ore 19 Caffè Contemporaneo: Paolo Vallesi “La forza della (mia) vita”. Ore 21.30 Premiazione Paolo Vallesi (cantante), Roberto Leoni (regista), Alessio Nuzzo (regista), proiezione dei corti: Lettere a mia madre, di Alessio Nuzzo, sul tema dell’Alzheimer ed interpretato da Leo Gullotta; Memory Island, interpretato da Lorenzo Patanè; Heartstruck, ispirato all’allestimento di Romeo e Giulietta, regia di Roberto Leoni.
20 luglio ore 19 Caffè Contemporaneo: Christian Marazziti, Roberto Leoni, Alessio Nuzzo Storie dai set italiani. Ore 21.30 Premiazione di Dario Bandiera (attore, comico, imitatore); Lorenzo Rossi Assolo di violino; Spettacolo The Fool – IL Matto di e con Gianluca Brundo, una produzione Festival ARS Contemporanea e Fondazione Teatro della Toscana - Teatro Nazionale, in prima assoluta (in scena anche Laiza Pucci, ballerina e coreografa).
21 luglio ore 19 Caffè Contemporaneo: Andrea Scanzi Storie di ribelli a teatro. Ore 21.30 Premiazione Andrea Scanzi e Leo Gullotta; Concerto di chiusura: Dayereh con canti, e danze del sud del Mediterraneo; Tamurriata, Pizzica, e Folk Arabo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information