OIT19 XVII E Manifestop(UNWEB) Cannara. “OLTRE IL TEMPO 2019 - XVII Edizione” è la nuova Personale di Pittura dell’artista umbra Maria Oliva Tulli, che si svolgerà nella Galleria Baglioni a Cannara (PG), da martedì 3 settembre prossimo.


L’Evento è giunto alla diciassettesima installazione consecutiva e propone al grande pubblico una selezione di Opere (periodo 1979-2019) attinenti l’Astrattismo e il Naturalismo, realizzate con tecniche ad olio e acrilici su tela.
Come ogni anno, la Scuola “ARTE DANZA” di Todi cura l’allestimento della Mostra, strutturata in due periodi (3-8 e 10-15 settembre) e visitabile con orario 19.30 - 24.00.
Ingresso libero.

 

Le Opere di MARIA OLIVA TULLI:
“Sogni lontani, Visioni complesse, architetture della Memoria prorompono improvvisi e travolgenti... ora sospesi in algide contemplazioni notturne intrise di serena Malinconia o malinconica Serenità, quasi tremolanti... ora sbocciati in vortici ardenti e incontenibili, che sembrano voler travalicare i confini stessi delle tele.
Pulsa vivissimo l'uso del contrasto cromatico, nelle opere tulliane, dove il colore ad olio - ambendo forse a creare una dimensione eterea - pare invece trattenersi alla Realtà, solidificando emozioni di un Tempo ormai dimenticato.”
Profilo dell’Artista:
Attratta sin da piccolissima dai grandi quadri nella sua casa, Maria Oliva Tulli (Cannara, 1937) è in seguito incoraggiata a dipingere dai genitori Fanny e Giacomo. Inizia la propria produzione pittorica nel 1954, scoprendo una spontanea predisposizione all’utilizzo della tecnica ad olio, che in tempi successivi si alterna con l’uso dei colori acrilici.
Consegue cum laude la laurea in Giurisprudenza (1962, Università di Perugia), traducendo per la prima volta in Italia dagli incunaboli originali custoditi negli Archivi Vaticani il fondamentale Trattato di Diritto Canonico Institutiones Iuris Canonici del giurista Giovan Paolo Lancellotti (1563).
Trasferitasi a Todi nel 1964, sceglie l’insegnamento della lingua francese nelle scuole statali medie e superiori umbre, sempre accompagnata dal desiderio di scoprire e perfezionare nuovi modi espressivi attraverso la Pittura, producendo Opere dove i soggetti stessi perdono le proprie connotazioni in cromatismi esasperati e geometrie impossibili.
La vicinanza al mondo dei giovani la spinge a fondare con il marito Claudio Perni nel 1980 il CENTRO STUDI DANZA CLASSICA a Todi, Scuola di Danza caratterizzata da insegnanti esclusivamente diplomati all’Accademia Nazionale di Danza in Roma, che negli anni a venire produrrà esecutivamente sue esposizioni nei Foyer dei Teatri in occasione degli Spettacoli ufficiali e, ogni anno, nella Galleria “Baglioni” a Cannara. Diversi coreografi hanno utilizzato i suoi quadri come elementi figurativi di balletti contemporanei (il Centro è stato tra i primi in Umbria ad introdurre l’insegnamento della Tecnica Graham), affidandole ulteriori elementi scenografici da realizzare.
Per dedicarsi ai propri figli, lascia la scuola statale nel 1979, partecipa a numerose mostre, comprese tre partecipazioni al Premio Nazionale di Pittura e Poesia “Nuovaera” voluto da Enzo Serafini (finalista: 1984, 1987; seconda Opera Segnalata: 1985), intensifica le attività culturali ed artistiche della sua Scuola rifondandola nel 1995 con il nome di ARTE DANZA (che dirige ancora oggi) e realizza nel 1981 la sua prima Mostra Personale.
Durante la Mostra Mercato Antiquaria d’Italia, nella Chiesa della Ss. Trinità a Todi sono esposte per meriti artistici quaranta sue Opere (1999, 2000).
Dal 2001, è invitata ad esporre su importanti siti Internet di arte (tra gli altri, Art On Line, Artegiovane, Dimensione Arte, Arte e Computer).
In esposizione presso la Galleria Il Ponte (Roma), giunge finalista al IX Concorso Internazionale di Pittura Europart – 5° Trofeo “Remo Brindisi” (2002).
La prestigiosa Galleria australiana The Void espone virtualmente una sua antologia tratta dalla collezione astratto-naturalistica, intitolata “Dreams” (2002).
Proprietaria della Galleria Baglioni di Cannara, vi espone ogni anno Personali di Pittura (Sogni, 2005, 2007; Oltre il Tempo, 2000-19), manifestazione che è stata presente sui principali siti d’arte italiani (Exibart, Artego, MDA Arte, Tribenet).
E’ Direttrice della Scuola “ARTE DANZA - Centro Studi Danza Classica, Moderna e Teatro” e del “CENTRO SPORTIVO PALESTRA PERNI”, due tra le istituzioni artistico-sportive più antiche della Città di Todi.

 

“OLTRE IL TEMPO 2019 - XVII Edizione”
PERSONALE DI PITTURA
Espone: MARIA OLIVA TULLI
03 – 08 Settembre 2019
10 – 15 Settembre 2019
GALLERIA “BAGLIONI”
Via Costanza Baglioni, 125 – 06033 Cannara (PG)
Orario al pubblico: 19.30 – 24.00
Ingresso Libero

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information