Quintetto di Ottoni dellOrchestra da Camera di PerugiaDopo l'anteprima di giugno entra nel vivo la prima edizione della rassegna concertistica ideata dall’associazione culturale “Eunice”, realizzata con il sostegno e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e della Regione Umbria, il patrocinio del Comune di Piegaro e in collaborazione con Sistema Museo


Fino al 20 ottobre 5 appuntamenti con grandi solisti come Michele Rabbia e Vincenzo Capezzuto e l'Orchestra da Camera di Perugia. Si parte  sabato 28 settembre alle 18 con il Quintetto di Ottoni dell'Orchestra da Camera di Perugia


(UNWEB) Piegaro. Valorizzare, attraverso la musica, il Museo del Vetro di Piegaro, eccellenza umbra dedicata alla centenaria storia della produzione vetraria nell'area del Lago Trasimeno, dal medioevo al XX secolo. Dopo l'anteprima del giugno scorso prenderà il via ufficialmente sabato 28 settembre la prima edizione di Sinfonia di Vetro, rassegna concertistica a ingresso gratuito ideata dall’associazione culturale “Eunice” e realizzata con il sostegno e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e della Regione Umbria, con il patrocinio del Comune di Piegaro e in collaborazione con Sistema Museo. Un viaggio “tra suono e materia” che farà incontrare, in uno dei luoghi più conosciuti e iconici del territorio del Trasimeno, importanti solisti di livello internazionale e l'Orchestra da Camera di Perugia – progetto cameristico dell'Associazione culturale “Eunice” – per concerti e performance che avranno come fil rouge il vetro, sia come tema dei brani musicali in programma che come materia sonora. Si comincia sabato 28 settembre, alle 18, con il Quintetto di Ottoni dell'Orchestra da Camera di Perugia (Daniele Cantafio, tromba; Raffaele Chieli, tromba; Stefano Olevano, corno; Andrea Angeloni, trombone; Niccolò Perferi, bassotuba) che eseguirà musiche di J.S.Bach, Bizet, Verdi, Joplin, Miller e Mancini. Sinfonia di Vetro proseguirà poi sabato 12 ottobre, alle 18, con lo spettacolo Wind, glass and percussion, con l'Orchestra da Camera di Perugia insieme a Michele Rabbia, percussionista e batterista di fama mondiale già al fianco di Paolo Fresu e Gianluca Petrella (in programma musiche di Mozart e dello stesso Rabbia, che suonerà anche strumenti di vetro). Domenica 13 ottobre, alle 11, si esibirà invece il Quintetto di Fiati dell’Orchestra da Camera di Perugia con Woodwinds, concerto con musiche di Mozart e Hindemith. Sabato 19 ottobre, alle 18, con un altro ospite d'eccezione, Vincenzo Capezzuto, voce unica del panorama concertistico internazionale che, accompagnato dall'Orchestra da Camera di Perugia, proporrà lo spettacolo Vedrò col mio diletto, per voce, archi e vetro, dedicato alle opere di Vivaldi. Infine, domenica 20 ottobre, alle 11, concerto di chiusura strings, glass and percussioni (Gustavo Gasperini, violino, Gianluca Pirisi, violoncello, Leonardo Ramadori, percussioni) con musiche di Ravel. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information