CChianelli(UNWEB) PERUGIA – Una serata all’insegna della solidarietà nel nome di un dolce angelo. Tutto esaurito e grande successo di pubblico per il Gran galà di danza “Il sorriso di Beatrice” organizzato dal Comitato per la vita “Daniele Chianelli” sabato 28 ottobre, a partire dalle 21, al Teatro Lyrick di Assisi. Anima e regista dell’iniziativa Ombretta Meniconi, ex ballerina e mamma di Beatrice che con il marito Aldo Santi ha creduto fortemente in questo progetto, dedicandogli tutta se stessa.

A partecipare allo spettacolo, condotto da Jean Luc Bertoni e Simona Fiordi, che ha visto come madrina e padrino d’eccezione gli attori Laura Chiatti e Marco Bocci, ben 23 scuole e circa 260 ballerine e ballerini, bambini e ragazzi che si sono cimentati in vari generi, dalla danza classica, al moderno, fino alla danza sportiva e la ginnastica artistica, accompagnati dalla musica del maestro flautista, Andrea Ceccomori. Ma l’obiettivo della serata non è soltanto ricordare la piccola Beatrice ma anche realizzare un grande progetto in favore del Reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale di Perugia. L’intero ricavato, infatti, verrà devoluto per la realizzazione di un costoso macchinario per la sala operatoria riservato ai piccoli malati del Reparto, spesso immunodepressi e per questo ancora più fragili. Un obiettivo che richiede un grande impegno economico che il Comitato è fortemente determinato a realizzare. Un primo, importante, passo è stato fatto grazie a questa iniziativa e anche alla generosità di tutti i partecipanti e degli artisti che hanno offerto gratuitamente il loro contributo. Molti gli artisti e i professionisti della danza coinvolti come Elisa Calì e Davide Civello, Daniele Sargenti e Uliana Fomenko. Non sono mancato poi rappresentanti delle istituzioni come la Presidente dell'Assemblea regionale Donatella Porzi e il sindaco di Assisi Stefania Proietti e della comunità scientifica come il professor Brunangelo Falini direttore della Struttura di Ematologia e Trapiano e il dottor Maurizio Caniglia Direttore della Struttura complessa di Oncoematologia pediatrica. Alla serata è stata dedicata anche un’opera realizzata appositamente dall’artista Francesco Quintaliani con cui il Comitato ha omaggiato ospiti e partecipanti. “Un sentito ringraziamento alle scuole di danza e a tutti i ballerini – ha detto il presidente del Comitato – Franco Chianelli – e un particolare encomio a Ombretta Meniconi che ha accettato con entusiasmo la mia proposta di realizzare questo evento. Già in un'altra occasione lei e suo marito Aldo avevano dimostrato, sempre con una raccolta di fondi, appena due anni dopo la scomparsa di Beatrice, come il dolore immenso per la perdita di un figlio possa trasformarsi in amore e solidarietà verso i malati e fiducia nella ricerca. Lo stesso spirito che ha animato me, mia moglie e altri genitori esattamente 27 anni fa, il 26 ottobre, data di nascita del Comitato. Non potremmo festeggiare questo compleanno in un modo migliore”.


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information