UmbriaJazz2018(ASI) Perugia. Si apre a Perugia il festival internazionale di Jazz, tappa mondiale di questo genere musicale e oltre. Le serate si prospettano interessanti o quantomeno stimolanti e curiose, senza tuttavia rinunciare ad alcuni nomi di grande fama nel mondo musicale.

All’Arena di Santa Giuliana, con inizio sempre alle ore 21:00, quest’anno si terranno i seguenti main stage: venerdì 13 luglio 13 Luglio Q85 - QUINCY JONES 85th BIRTHDAY CELEBRATION; sabato 14 Gilberto Gil con Refavela 40, dal disco che Gil incise nel 1977 dopo aver partecipato al festival di musica africana di Lagos, Nigeria; domenica 15 si esibirà Caetano Veloso in "Ofertorio", questo il titolo del tour, con un concerto definito “molto particolare” dove il cantautore baiano porterà sul palco i suoi tre figli musicisti; lunedì 16 saranno di scena gli attesissimi Massive Attack, da sempre innovatori in campo musicale, hanno fondato il genere “trip hop”; martedì 17 sarà la volta di The Chainsmokers, sulla scia dell’ultimo singolo “Sick Boy” uscito il 17 gennaio scorso che conta già più di 17 milioni di views su Youtube e più di 7 milioni di streaming su Spotify, si esibisce il duo dei record che ha dominato tutte le classifiche internazionali nel 2017, vincitore all’ultima edizione dei Grammy quali Best New Artist; mercoledì 18 si esibisce Somi, esponente di ciò che è stato definito il New African Jazz, che getta un ponte tra le radici africane e la scena jazz e soul americana; giovedì 19 luglio ritorna un chitarrista tradizionalmente ospite di UJ e tra i più famosi al mondo con "An evening with Pat Metheny"; venerdì 20 è la volta di David Byrne, fondatore dei Talking Heads nel 1974, creatore della Luaka Bop, produttore discografico, fotografo, regista, autore, musicista, iscritto nel 2002 nella Rock & Roll Hall of Fame, è considerato un talento multiforme in continua evoluzione; sabato 21 torna sul palco Mario Biondi, uno dei beniamini del pubblico di Umbria Jazz che lo ha sempre accolto con grande calore. Chiude la stagione estiva di UJ 2018, domenica 22 luglio Gregory Porter, con un “Omaggio a Nat King Cole” insieme alla Umbria Jazz Orchestra che sarà diretta da Vince Mendoza e in collaborazione con Orchestra da Camera di Perugia.
Redazione ASI, GMN

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information