React MEMORY(UMWEB) FOLIGNO – Con il prossimo spettacolo della stagione ‘Re:act, domande e risposte del teatro contemporaneo’, allo Zut di Foligno, si giocherà in casa grazie alla messa in scena della compagnia Zoe Teatro. La compagnia folignate infatti è sostenuta come residenza artistica dallo Spazio Zut (Coop. Gecite), all'interno del quale realizza periodi di residenza e di formazione. ‘Memory Box’ è così il titolo in programma per la rassegna teatrale che torna con un doppio appuntamento sabato 9 febbraio (ore 21.15) e domenica 10 febbraio (ore 18.15). Biglietto intero 10 euro, ridotto 7 euro.

Lo spettacolo, inserito all’interno della Residenza C.U.R.A. - Spazio ZUT 2018, vede alla regia e come autore del testo Emiliano Pergolari. Sul palco David Rinaldini e Matteo Ciccioli, rispettivamente anche curatori delle scene e luci e del progetto video, insieme a Pergolari. A completare l’appuntamento di sabato 9 febbraio torna anche la cena di stagione prima dello spettacolo, con i prodotti di Equoebio - NaturaSì di Foligno e i vini Scacciadiavoli (per prenotazioni: 389 0231912).

Memory box

Il passato è una sedia a dondolo. All'interno di una scatola. O meglio, di una Memory Box. Memory Box è quindi una scatola dei ricordi, grazie alla quale si avrà la possibilità di ricominciare sempre da capo, di correggere e modificare tutto quello che è andato storto oppure che si intende per qualsiasi motivo cancellare. Memory Box è la scatola che si può riempire a proprio piacimento, un album fotografico che cambia come ognuno vuole, e a quel punto non si avrà più bisogno di niente e di nessuno: i sogni personali di ognuno basteranno. Un uomo (il Soggetto 16) dondola all'interno della propria tana e ricorda il suo passato. Arriva un momento in cui vale la pena tracciare un bilancio, soppesare i successi e i fallimenti di una vita. Quest'uomo è lì, e dondola, medita, alla ricerca di quel momento unico che ha cambiato la sua vita. La compagnia Zoe Teatro è partita da Krapp, uno dei personaggi simbolo dell'opera beckettiana, un uomo, solo, coi suoi ricordi, e quel momento in cui tutto sarebbe potuto cambiare. Questa volta però la stessa situazione diventa un esperimento pubblico, la Memory Box.

Zoeteatro

È la compagnia nata all'interno dell’Associazione Culturale Zoe, formata da Michele Bandini ed Emiliano Pergolari. Nasce nel 2004 dopo alcune significative esperienze professionali e formative tra le quali, fondamentale, quella con Marco Martinelli e il Teatro delle Albe. Il primo esperimento creativo della compagnia è “Vi e Ve”, che debutta al Festival di Santarcangelo nel 2004, grazie all'idea e al testo di Marco Martinelli, un “Metalogo nel regno delle ombre” fra Vittorini e Veronese. Dal 2004 ad oggi ha realizzato numerose produzioni artistiche che hanno debuttato nei maggiori festival nazionali e internazionali, prodotta e sostenuta negli anni per numerose produzioni dal Teatro Stabile dell’Umbria, è la compagnia sostenuta come residenza artistica dallo Spazio Zut (Coop. GECITE) , all'interno del quale realizza periodi di residenza e di formazione. La compagnia svolge con l'Associazione Zoe dal 2002, anche un’intensa attività di formazione teatrale con i giovani, adulti e bambini.

Stagione

‘Re:act’ è la rassegna di teatro contemporaneo di Foligno, è una proposta della Cooperativa Gecite (ZUT) e di Zoeteatro, ed è giunta al suo quinto anno. Nove appuntamenti per altrettanti spettacoli, tappe, punti di domanda, tentativi di risposta intorno alla società odierna proposte dal teatro contemporaneo.

‘Re:act’ è nuovi linguaggi, nuove modalità di indagine e di utilizzo della parola e dell’azione scenica. Una nuova stagione in cui si alternano monologhi e dialoghi, performance e danza, storie e immaginari. Dieci spettacoli ma un unico comune denominatore: il teatro nella sua declinazione più ampia che spazia dalla narrazione al teatro danza, dal performativo al monologante.

Quest'anno lo sguardo attraversa il Teatro Contemporaneo nelle sue declinazioni più ampie, a partire dalla tradizione dei burattini, del teatro di parola, della poesia, fino a nuove forme di ricerca performativa che prevedono la sperimentazione di un rapporto diverso tra spettatore e attore.

Una stagione da seguire in tutti i suoi appuntamenti, per attraversare una proposta culturale variegata e dinamica, in cui poter assistere alle evoluzioni della scena contemporanea. Re:act è un tassello fondamentale della proposta culturale contemporanea della città di Foligno, rafforzando la vocazione di natura nazionale e internazionale.

‘Re: act’ nasce da Zoe e Spazio Zut e si arricchisce della collaborazione del Teatro Stabile dell'Umbria e del Comune di Foligno ed è inoltre uno dei progetti di riferimento del nuovo Centro Umbro di Residenze Artistiche C.U.R.A.. Un progetto che si rivolge a tutti, anche alle fasce deboli, grazie anche al nuovo progetto ZUT Mondi Possibili sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno.

SPETTACOLI 2019

“MEMORY BOX” - Zoeteatro

09 febbraio ore 21.15

10 febbraio ore 18.15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“BELLO MONDO” - Mariangela Gualtieri

Domenica 3 marzo 2019, ore 18,15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“QUINTETTO” - Aldes/Chenevier

(Teatro stabile dell’Umbria)

Domenica 10 marzo, ore 21,15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“SCHIFO” - Two Little Mice

(Teatro stabile dell’Umbria)

Domenica 7 Aarile 2019, ore 18,15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“COME VA A PEZZI IL TEMPO” - Progetto Demoni

Venerdì 12 aprile 2018, ore 17-18-19-21-22

Sabato 13 aprile 2018, ore 17-18-19-21-22

Domenica 14 aprile 2018, ore 17-18-19

Spettacolo all'interno di abitazione privata

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

C.U.R.A. (Centro Umbro di Residenze Artistiche)

La Stagione ‘Re: act’ è un progetto all’interno di C.U.R.A. (Centro Umbro di Residenze Artistiche) che nasce dalla volontà di 5 soggetti della Regione Umbria attivi da anni nell’ambito delle discipline dello spettacolo dal vivo (Indisciplinarte srl di Terni, LaMama Umbria International di Spoleto, Ge.Ci.Te/Spazio Zut di Foligno, l’associazione Centro teatrale umbro di Gubbio, l’associazione Micro Teatro Terre Marique di Perugia). C.U.R.A., progetto sostenuto dal MIBAC nel trinennio 2018-2020 racchiude nel suo nome il nodo cardine del progetto: la volontà di istituire delle nuove pratiche per curare e favorire la crescita di nuove progettualità artistiche con strumenti innovativi che rispondano alle esigenze degli artisti, dei mediatori culturali e della società contemporanea con cui il tutto si confronta. Per info e richieste sulla programmazione degli spettacoli e sulle residenze scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

ABBONAMENTI

ABBONAMENTO 5 SPETTACOLI // 35 euro

ABBONAMENTO 5 RIDOTTO (sotto 25 anni, ospiti City Hotel, iscritti al Wuemme Club) // 25 euro

INFO E PRENOTAZIONI

BIGLIETTERIA ZUT – (orario 15-18)

t. 389 0231912

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.spaziozut.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information