rassegna(UMWEB) Umbertide. Domenica 9 giugno alle ore 16:15, al Museo Santa Croce, avrà luogo la XVII edizione della rassegna nazionale corale “Città di Umbertide”. Il Chorus Fractae Ebe Igi, dopo aver partecipato quest’anno ad eventi in Umbria e Toscana, si presenta per l’appuntamento annuale della “Rassegna corale nazionale”, che tradizionalmente si svolge a Umbertide nella prima metà di giugno.


La manifestazione ha raggiunto l’importante traguardo della diciassettesima edizione e nell’albo dei partecipanti si annoverano cori prestigiosi come il Quodlibet di Firenze, il coro Cantering di Roma, il coro Città di Pistoia, la Corale Città di Sassoferrato e molti altri.
I cori arrivano da diverse località del centro Italia per condividere questo momento di canto insieme, ciascuno con le proprie potenzialità, presentando il meglio del repertorio affrontato. La rassegna si distingue inoltre come momento di crescita culturale, poiché l’ascolto reciproco, l’attenzione alle scelte stilistiche e alle prassi esecutive, costituiscono una preziosa opportunità per ciascun corista e direttore di ascoltare e osservare gli altri in un contesto non competitivo, pervaso da uno spirito di sana condivisione della comune passione per la musica ed il canto. Un’occasione anche per gli spettatori interessati a questo genere di musica, che sono in numero sempre crescente.
Quest’anno il Chorus Fractae ospiterà il Coro “Vox animae meae” di Torricella Sicura (TE), diretto dal maestro Bruno Iachini, la Corale San Bartolomeo di Colle Val d’Elsa (SI), diretta dal maestro Antonella Scivoletto, e il Coro Polifonico Malatesta da Verucchio (RN), diretto dal maestro Ludovico Buonamano. Il Chorus Fractae Ebe Igi, sotto la direzione del maestro Paolo Fiorucci e accompagnato al pianoforte da Lorenzo Tosi, aprirà come di consueto il concerto con alcuni brani.
Il ricco programma prevede pezzi sacri rinascimentali e contemporanei, ai quali si affiancano interessanti proposte nel campo del gospel-spiritual e della musica pop adattata per coro. Lo spettacolo sarà presentato da Eleonora Moretti, che sostituisce la speaker ufficiale Cinzia Santarelli, attualmente in maternità. Un pomeriggio da trascorrere in musica, che conferma la ricca tradizione artistica di Umbertide, per la quale le associazioni musicali, come il Chorus Fractae, sono sempre motivo di vanto.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information