Cioccolentino16 3Se la pioggia che ha accompagnato la manifestazione non ha favorito l’arrivo alla kermesse ternana dei visitatori più vicini, non sono mancati comunque quelli da fuori soprattutto nel fine settimana.
Per il prossimo anno si lavora per rafforzare l’immagine di Terni città dell’amore

(ASI) Terni. “Edizione bagnata, edizione fortunata” era stato l’augurio all’avvio di un’edizione 2016 di Cioccolentino, che si è chiusa domenica a Terni. E se il meteo ha avuto la meglio sull’affluenza, frenando i golosi provenienti dalla regione, non altrettanto è riuscito con i visitatori provenienti da altre parti d’Italia, che soprattutto nel fine settimana sono giunti in città in autobus e camper e hanno approfittato di ogni spiraglio di sole per godersi il centro della città e la manifestazione. Anche gli alberghi del territorio hanno registrato una buona affluenza per la notte di sabato.
Quelli che meno di altri si sono fatti scoraggiare dal maltempo sono stati sicuramente i bambini che, da giovedì a domenica, non hanno perso l’occasione di partecipare ai laboratori di pasticceria. Oltre 700 sono stati infatti i pastic-ceri in erba nei quattro giorni della kermesse.
“La pioggia ci ha penalizzati indubbiamente –sono le parole di Andrea Barbarossa al termine della manifestazione- ma questa edizione per noi è ugualmente soddisfacente al di là delle presenze. Se guardiamo alle collaborazioni confermate, all’immagine che è emersa dalla stampa e dai social, che vede sempre di più Terni come città dell’amore, direi che dobbiamo continuare su questa strada, possibilmente rafforzando le partnership esistenti e individuando una strategia comune di promozione.”
A proposito dei social, sono state oltre 130mila le visualizzazioni della pagina Facebook di Cioccolentino nell’ultimo mese, con circa 5mila interazioni, ovvero richieste di informazioni e commenti. Circa 11mila le vite sul sito ufficiale della kermesse a partire dal 1 febbraio fino a ieri.
Un ringraziamento particolare anche alle Forze dell’Ordine che hanno vigilato, contribuendo a rendere la città più sicura per i ternani e per i visitatori.


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information