Donna in ceramica OKVenerdì 3 giugno inaugurazione alla ore 16 e Tavola Rotonda sul rilancio della ceramica


(ASI) Deruta – La grande tradizione ceramista italiana si ritrova sotto un unico evento giunto alla sua seconda edizione: “Buongiorno Ceramica!”, manifestazione che dal 3 al 5 giugno coinvolgerà 37 città italiane, comprese le più note località nel settore (Caltagirone, Este, Faenza, Mondovì, Montelupo Fiorentino, Napoli). In Umbria Deruta con la sua antica tradizione proporrà una tre giorni piena di eventi aperti al pubblico come concerti, visite guidate, mostre, percorsi con degustazioni, opere live, laboratori, esibizioni, shopping d’arte. Per agevolare gli spostamenti fra centro storico e zona industriale il comune metterà a disposizione un servizio navetta. La kermesse vuole far riscoprire le eccellenze presenti nel territorio, far provare ai visitatori l’esperienza di assistere al lavoro di bottega: lo spettacolo dell’argilla che prende forma sul tornio, il fascino dell’arte del decoro e la suggestione della cottura nei forni e nelle fornaci. A questo proposito vere protagoniste saranno le botteghe artigiane del derutese che durante i giorni della manifestazione, apriranno le loro porte ai turisti che vorranno scoprire l’antica arte della ceramica. Alcune botteghe artigiane ceramiche propongono visita ai laboratori con dimostrazione di foggiatura e pittura e in alcuni casi cottura mentre, presentano visite guidate ai negozi e dimostrazione di pittura. Nella tre giorni di Buongiorno Ceramica, il Museo Regionale della Ceramica, le Fornaci archeologiche di S. Salvatore, la Pinacoteca Comunale, il Santuario della Madonna dei Bagni saranno aperti ai visitatori con ingresso gratuito e visite guidate gratuite. Presso il Museo regionale della Ceramica saranno allestite la mostra “Ceramica e arte” degli studenti del Liceo artistico Alpinolo Magnini, e la mostra “Dolce Ceramica” Le confezioni di Lusso ideate da Luisa Spagnoli ed organizzate attività didattiche per bambini e famiglie. Presso l'ex Fornace Grazia che già ospita la mostra “Appunti di Viaggio” di Vanni, sarà possibile visitare la mostra “Lampade Ricamate” delle Maestre ricamatrici dell’Accademia Punto Deruta. Ed ancora spettacoli di danza e di Teatro Musicale, gastronomia etc.... “Lo scopo della manifestazione – spiega il sindaco di Deruta Alvaro Verbena - è quello di scoprire la tradizione insita nella lavorazione della ceramica ma anche l'innovazione che da tempo ha investito e cambiato questo settore come la stampa 3D in argilla, una delle più interessanti sperimentazioni in questo ambito. Per il futuro stiamo lavorando per proporre un simile format a livello Europeo”. Da non perdere in apertura della manifestazione, prevista per venerdì 3 giugno alle ore 16, è il convegno: “Deruta: scuola, territorio, artigianato artistico-ipotesi di rilancio”. Ad intervenire saranno Alvaro Verbena Sindaco di Deruta, Lucio Raspa Dirigente Scolastico Istituto Omnicomprensivo Mameli-Magnini, Massimo Boco Vicepreside Istituto Omnicomprensivo Mameli-Magnini, Lucio Sambuco Presidente Confartigianato Deruta, e Anna Sberna Presidente CNA Artistico Deruta. A concludere il dibattito sarà Fabio Paparelli, Vice Presidente Giunta Regionale dell’Umbria e Catia Polidori Capogruppo della Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati.


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information