leduemondi(ASI) Lettere in redazione. Si ripetono ormai da troppo tempo, quotidianamente, furti in abitazioni ed attività commerciali. Se ne registrano anche due o tre al giorno nella stessa frazione. Si stà, di conseguenza, creando un giustificato clima di paura ed agitazione.

Ieri pomeriggio, nella frazione di Baiano di Spoleto, dopo gli ennesimi furti del giorno prima, la cittadinanza si è riunita ed ha dato vita a delle ronde organizzate per il controllo del quartiere. E questo non e' il primo caso. Infatti qualche giorno fa anche nella frazione di Cortaccione i cittadini si sono dovuti autotutelare in questo modo.

Noi di Lista Due Mondi e dell'area moderata di centro destra, crediamo che tutto questo non sia più accettabile, pensiamo che il Sindaco debba occuparsi in modo serio ed organizzato della questione della sicurezza urbana.

A tal proposito dobbiamo ricordare che abbiamo presentato una mozione in tal senso nel mese di agosto 2014, ma che, ad oggi, essa è ancora ferma in commissione.

Siamo certi e convinti che anche la aggregazione e la partecipazione della cittadinanza sia un elemento di fondamentale importanza, al punto che abbiamo presentato a novembre la mozione con il progetto del Sindaco di quartiere, che ha tra i suoi scopi principali proprio quello di abituare i cittadini alla partecipazione ed al controllo del proprio territorio. Però anche questo progetto è fermo da mesi senza fare nessun passo avanti.

E' quantomai opportuno e necessario che il Sindaco, istituzionalmente responsabile della sicurezza locale, si attivi, insieme alle forze dell'ordine, per garantire un sistema di controllo del territorio che coinvolga Carabinieri, Polizia, Polizia Provinciale, Vigili Urbani e tutte le forze disponibili in modo sinergico e sistematico.

Vista la gravità e l'urgenza della situazione ci permettiamo, inoltre, di suggerire la attivazione del nucleo della Protezione Civile Comunale, di recente rafforzatosi con il proprio gruppo di volontari, a sostegno della attività di controllo e monitoraggio e magari potrebbe fungere da ponte tra cittadini intesi come associazioni di categoria,associazioni in genere,singoli cittadini e forze di polizia.

Giampaolo Emili Lista Due Mondi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information