bando volontariato calendario eventi(UMWEB) Perugia- La Regione Umbria ha messo a disposizione oltre 735mila euro per sostenere iniziative e progetti promossi da associazioni di volontariato e di promozione sociale presenti sul territorio regionale. Il bando è stato pubblicato sul Bur (Bollettino unico regionale) dell’8 giugno scorso, con scadenza il 31 luglio 2018, in attuazione del nuovo Codice del Terzo settore. È rivolto alle organizzazioni di volontariato e alle associazioni di promozione sociale iscritte nei rispettivi registri della Regione Umbria. Ogni proposta, presentata in forma singola o in partenariato, potrà ottenere contributi da un minimo di 15mila a un massimo di 35mila euro. Sono possibili forme di collaborazione con enti pubblici (comprese zone sociali ed enti locali) o soggetti privati.


“È la prima volta – spiega Luca Barberini, assessore regionale alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare – che in Umbria viene promosso un bando di queste dimensioni, con un fondo specifico a sostegno del mondo dell’associazionismo e del volontariato. L’obiettivo è rafforzare le realtà che operano in questo ambito e dare attuazione concreta ai principi del nuovo Codice del Terzo settore, sostenendo lo sviluppo sul territorio di progetti e servizi innovativi, capillari e realmente incisivi, a favore delle persone e dei loro bisogni. La Regione è vicina alle associazioni di promozione sociale del volontariato, riconoscendone il ruolo imprescindibile per la crescita della comunità”. I progetti dovranno riguardare aree d’intervento specifiche, come ad esempio il contrasto delle forme di sfruttamento del lavoro, il sostegno all’inclusione sociale delle persone con disabilità e non autosufficienti, la prevenzione e il contrasto delle dipendenze, di forme di violenza e discriminazione, il sostegno alle attività di accompagnamento al lavoro di fasce deboli della popolazione, la lotta alle solitudini involontarie soprattutto tra gli anziani e all’esclusione sociale delle persone più deboli e in condizione di povertà, lo sviluppo della cultura del volontariato, in particolare tra i giovani e all’interno delle scuole, la promozione della cittadinanza attiva e di forme di welfare generativo di comunità. L’avviso e le modalità di partecipazione verranno illustrati, nei dettagli, in una serie di incontri pubblici su tutto il territorio regionale, presenti l’assessore Luca Barberini e tecnici regionali, secondo il seguente calendario: 13 giugno, ore 17, a Perugia, presso la sede del Cesvol in via Campo di Marte 9; 28 giugno, ore 17, a Foligno, presso il centro socioculturale Centro storico in via Oberdan; 30 giugno, alle ore 10, a Terni presso il Cesvol in via Montefiorino 12/c; 6 luglio, alle ore 10, a Città di Castello, nella sala consiliare del Comune.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information