GSE(UMWEB) – Perugia – La riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare pubblico e le opportunità che offre l’incentivo statale del Conto Termico saranno al centro dell’incontro organizzato dalla Regione Umbria e da Gse-Gestore dei Servizi Energetici che si terrà lunedì 11 marzo a Villa Fabri di Trevi, al quale sono stati invitati a partecipare i sindaci dei Comuni umbri, presidenti, dirigenti e personale delle Province di Perugia e Terni, dell’Ater (Azienda territoriale per l’edilizia residenziale per la regione Umbria), dell’Adisu (Agenzia per il diritto allo studio universitario dell’Umbria), ai direttori generali, dirigenti e personale delle Aziende ospedaliere di Perugia e Terni e delle Usl Umbria 1 e Umbria 2.

L’incontro si concluderà con la premiazione di quattro Comuni umbri che hanno fatto interventi per ridurre i consumi energetici in edifici pubblici, con il contributo dell’incentivo del Conto Termico erogato dal Gse.

Il programma prevede alle ore 10 i saluti istituzionali dell’assessore regionale all’Ambiente Fernanda Cecchini. Seguiranno le relazioni su “efficienza come risorsa energetica” a cura del dirigente del Servizio regionale Energia Sandro Costantini, e, a cura di Mattia Luca (Unità Conto Termico del Gse) ed Eleonora Egalini (Unità supporto alla Pa del Gse, su “Conto Termico: un’opportunità concreta per la riqualificazione del patrimonio immobiliare pubblico”; “il servizio di supporto alla pubblica amministrazione del Gse”; “il Portaltermico: come si presenta una pratica”, e sui “casi di maggior successo di utilizzo del Conto Termico da parte delle amministrazioni pubbliche”). Infine, il dibattito e la premiazione dei Comuni.

L’incontro è organizzato in collaborazione con il Comune di Trevi.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information