(UMWEB) Perugia - "Soddisfazione" è stata espressa dall'assessore regionale ai trasporti Giuseppe Chianella per l'annuncio da parte di RFI della riattivazione l'8 luglio della linea ferroviaria ex fcu Città di Castello-Perugia. "Si è operato – ha detto Chianella - per garantire maggiore efficienza e sicurezza alla infrastruttura rispettando i tempi fissati".

Da lunedì 8 a mercoledì 10 luglio è prevista la fase di pre-esercizio della infrastruttura per completare le verifiche tecniche e garantire la regolarità del servizio sulla linea ferroviaria Città di Castello – Perugia (54 km) che dal 1 luglio è gestita da Rete Ferroviaria Italiana. A partire da giovedì 11 luglio riprenderà la circolazione dei treni, sospesa il 9 giugno scorso per consentire le procedure amministrative di passaggio ad RFI ed i lavori di adeguamento tecnologico e potenziamento dell'infrastruttura ferroviaria.

Sono stati circa 50 i tecnici al lavoro tra Rete Ferroviaria Italiana e le ditte appaltatrici, 6 i mezzi utilizzati nell'ambito dei cantieri e un treno per il pietrisco. Gli interventi di manutenzione straordinaria rientrano nel piano di Rfi di upgrading infrastrutturale e tecnologico per adeguare gli adeguati standard di sicurezza a quelli della rete nazionale e potenziare i servizi, a vantaggio dei pendolari e viaggiatori umbri. Il consolidamento dell'intero sistema potrà comportare minimi adeguamenti all'orario dei treni.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information