PSRUmbria(UMWEB) – Perugia- In merito alle dichiarazione diffuse l’8 luglio attraverso una nota stampa dalla Consigliera regionale Maria Grazia Carbonari, la Direzione Agricoltura della Regione Umbria precisa che la Regione, in quanto Autorità di Gestione dei Programmi comunitari, pratica da sempre la massima trasparenza sull’attività di propria competenza in particolare per la gestione del PSR per l’Umbria 2014-2020.

A riguardo si precisa che anche per questo programma i Regolamenti comunitari prevedono che le competenze attuative siano divise tra Autorità di Gestione, Organismo Pagatore e Organismo di Certificazione dei conti. Ciò al fine di garantire il rispetto formale e sostanziale dei requisiti che caratterizzano le responsabilità per l’attuazione dei programmi comunitari.

Alla Regione spetta la fase di concessione degli aiuti. In particolare per le misure strutturali (investimenti, formazione ecc.) tutti i provvedimenti di concessione vengono pubblicati sul sito della Regione al canale “Amministrazione trasparente”, in cui sono individuati i beneficiari e i relativi importi concessi.

Per le altre misure (a superficie), gli obblighi di pubblicità legale dei provvedimenti di ammissibilità delle domande di sostegno vengono assolti mediante pubblicazione sul BUR, consultabile sempre sul sito della Regione.

All’Organismo pagatore AGEA, nel caso dell’Umbria, spettano le responsabilità decisionali in materia dei pagamenti per tutte le misure del PSR (sia strutturali che a superficie).

Lo stesso Organismo pagatore è, dunque, tenuto a norma del Regolamento Comunitario 908/2014, a pubblicare l’elenco dei beneficiari e l’importo delle erogazioni effettuate sul sito www.agea.gov.it, nel rispetto per altro delle disposizioni concernenti la normativa comunitaria in materia di privacy.

La pubblicazione dunque dei dati relativi alle erogazioni non spetta alla Regione che non li detiene, bensì all’Organismo pagatore.

Una eventuale pubblicazione di tali informazioni sul sito della Regione è dunque sottoposta ad esplicita autorizzazione dell’Organismo Pagatore stesso che ne delimita i contenuti ai fini della tutela dei dati sensibili secondo la normativa comunitaria e le leggi nazionali in materia.

Di tale possibilità è stata fatta formale richiesta all’Organismo pagatore da cui si attende risposta nei prossimi giorni.

In conclusione, tutte le informazioni soggette agli obblighi di trasparenza sono rese pubbliche dalle Autorità rispettivamente competenti e sono accessibili nei rispettivi siti istituzionali non essendo assolutamente “tenuti nascosti” in particolare per quanto riguarda i beneficiari del PSR Umbria e i relativi importi concessi (nel sito della Regione) e pagati (nel sito di AGEA).


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information