Proietti kesa gatame(UNWEB) Prestigioso riconoscimento per il Judo umbro: la European Judo Union (EJU), federazione europea il cui Segretario Generale è l’italiano Ezio Gamba, attualmente allenatore della nazionale russa, ha nominato il Maestro Stefano Proietti, tecnico della Società ASD DOJO USHIJIMA di San Fortunato della Collina, membro della Commissione europea di Esperti di Kata.

La difficile selezione per la nomina, basata sulla comparazione dei curricula dei candidati, ha visto la partecipazione di ben 300 aspiranti provenienti da tutta Europa. La Commissione europea di Esperti di Kata, costituita da 6 esperti di varie nazioni europee, rimarra’ in carica per la durata del quadriennio olimpico ed avrà il compito di organizzare seminari di aggiornamento, curare la formazione di esperti e arbitri, organizzare eventi e gare in ambito europeo. I Kata sono forme attraverso le quali veniva e viene ancora trasmessa la conoscenza del patrimonio tecnico della disciplina. Nel Judo agonistico esistono cinque tipi di Kata: mae no Kata (forme delle proiezioni), katame no Kata (forme dei controlli), kime no Kata (forme della decisione) Ju no Kata (forme della flessibilità) e kodokan goshin jitsu (forme della difesa personale del kodokan). Il Maestro Proietti vanta un curriculum di tutto rispetto: laureato in Scienze motorie ed in Pedagogia e docente di educazione fisica nella scuola secondaria, pratica judo dal 1980 ed ha raggiunto il grado di cintura nera V dan (in attesa del VI da parte della Federazione); responsabile per l’Umbria del Settore Scuola e promozione, ha coordinato la realizzazione del Progetto “Judo for children”, recentemente conclusosi nella nostra Regione con notevole successo. Responsabile dal 2001 della formazione dei tecnici in Regione, è anche docente federale nazionale di Kata. Alla competenza ed esperienza tecnica, si somma l’attività agonistica ai massimi livelli: il Maestro Proietti, già tecnico e componente della rappresentativa umbra di Kata che nel 2015 ha vinto il Torneo delle Regioni, surclassando regioni fortissime per qualità e numerosità dei praticanti quali Lazio e Lombardia, è infatti detentore del titolo di campione europeo di Kata a coppie EJU “katame no Kata” (categorie over 36 ed assoluta) e vice campione del mondo nella medesima specialità. Dice il Maestro Proietti: “Le competizioni di Kata a coppie, introdotte dal 2004 tra le diverse specialità agonistiche del judo, hanno rappresentato un movimento di grande portata divulgativa per l’intera disciplina, favorendo la diffusione e l’innalzamento del livello tecnico dei praticanti”. E, nel più autentico spirito marziale, il Maestro Proietti ribadisce che la sua nomina all’interno della Commissione Europea di Kata deve essere intesa non come un riconoscimento alla sua persona, ma all’intero Judo umbro ed al movimento dei Kata, che hanno saputo, negli ultimi anni, crescere ed affermarsi a livello nazionale ed internazionale.


banner bankimpresa 300x250

Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information