Frosinone Ternana U ASI(ASI) Frosinone – Termina 4-2 la sfida tra il Frosinone di Moreno Longo e la Ternana Unicusano allenata da Sandro Pochesci.
Un match ricco di emozioni dove a dominare è stato il Frosinone, che ha mostrato più qualità e compattezza in mezzo al campo, nonostante una Ternana che come al solito corre tantissimo in mezzo al campo ma raccoglie poco in termini di risultati.


Torna alla difesa a quattro Sandro Pochesci, nel corso della partita muterà in un 3-4-1-2.
Le fere schierano a sorpresa Sala tra i pali al posto di Bleve, a sinistra rientra Favalli, conferme a centrocampo e in attacco con l’unica eccezione di Albadoro al suo posto c’è Carretta dietro Montalto.
Nel Frosinone, spazio a Matteo Ciofani con Dionisi che siede in panchina insieme all’ex rossoverde Maiello.
Primi minuti di grande qualità gialloblu con Ciofani, Ariaudo e Ciano a valanga sulla difesa rossoverde.
Al 10’ è però la Ternana a passare in vantaggio con Gasparetto che su una conclusione di Varone è abile a mettere in rete una palla rimasta in area dopo esser respinta da Signorini.
Poco dopo è però il Frosinone a rendersi pericoloso con Beghetto che con un tiro al volo centra il palo.
Al 18’ Soddimo punisce i rossoverdi sugli sviluppi di un ottimo calcio piazzato di Ciano sul quale il talento romano è abile a concludere in rete di testa. Grave disattenzione difensiva con Favalli e Varone che sbagliano la marcatura sul giocatore gialloblu.
Al 24′ arriva la reazione della Ternana con l’inarrestabile Carretta che parte in contropiede, palla al piede per poi rientrare sul sinistro e provare la conclusione di potenza, il tiro però termina alto sopra la traversa.
Sul finale è ancora la squadra di Longo a far paura con Beghetto che di potenza calcia verso la porta difesa da Sala.
Finisce il primo con il risultato di 1-1.
Secondo tempo che inizia nel peggiore dei modi per Pochesci, infatti dopo appena due minuti arriva il vantaggio gialloblu con l’ex Ciofani sugli sviluppi di un errore di Varone, la squadra di Longo sfrutta la disattenzione e con un contropiede da manuale orchestrato dal duo Soddimo-Beghetto conlcude in rete con Matteo Ciofani.
Pochesci corre ai ripari effettuando un doppio cambio, Finotto per Montalto e Angiulli al posto di Varone.
La Ternana tenta di reagire soprattutto con Carretta inarrestabile in mezzo al campo ma la solidità del Frosinone è netta e anche il possesso palla a centrocampo. La squadra di Longo non teme la Ternana e sfrutta le amnesie difensive dei rossoverdi.
Al 64’ Sala è abile a sventare la conlusione di testa di Beghetto. Al 65’ ultimo cambio per Pochesci che non isparmia la sua indole offensiva, entra Candellone al posto di Favalli.
Al 74’ arriva il pareggio di Angiulli che dai sedici metri infila Zappino per il pareggio rossoverde.
Nel finale però la Ternana crolla decisamente e non si accontenta del pareggio. Il Frosinone è una corazzata e ogni azione dei gialloblu è un terremoto per la difesa delle fere.
All’82’ arriva il terzo gol del Frosinone con il neo entrato Citro su cross di Matarese che a porta sguarnita sigla la rete del vantaggio gialloblu.
La difesa della Ternana è allo sbando più totale e al 90’ arriva anche il quarto gol con Ciano che in diagonale fulmina Sala.
Finisce 4-2, per la Ternana è l’ennesimo risultato pesante seppur maturato in un campo difficile come quello del Frosinone, squadra che tecnicamente è al di sopra dei rossoverdi.
Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca in virtù del pareggio ottenuto al 74’ da Angiulli. La Ternana non ha saputo gestire i minuti finali e paga probabilmente la mancanza di equilibrio in mezzo al campo, fattore determinante che ha penalizzato le fere nel finale subendo un passivo pesante forse anche immeritato.
Ad oggi i risultati, non danno ragione a Pochesci, infatti la Ternana è la seconda peggior difesa del campionato con un passivo di 24 gol subiti in undici partite.
Lunedì i rossoverdi ospiteranno il Carpi di Calabro, sconfitto oggi in casa dal Palermo.

Il tabellino:
Frosinone (3-4-1-2): Zappino; Russo, Ariaudo, Terranova; Ciofani M., Gori, Sammarco (81′ Citro), Beghetto (81′ Matarese); Soddimo (71′ Maiello); Ciano, Ciofani D. (c) A disposizione: Bardi, Vigorito, Krajnc, Tarasco, Besea, Crivello, Errico, Volpe, Dionisi. Allenatore: Moreno Longo

Ternana U. (3-4-1-2): Sala; Valjent, Gasparetto, Signorini; Varone (52′ Angiulli), Paolucci, Defendi (c), Favalli (65′ Candellone); Tremolada; Carretta, Montalto (53′ Finotto). A disposizione: Bleve, Ferretti, Marino, Zanon, Bordin, Franchini, Tiscione, Taurino, Albadoro. Allenatore: Sandro Pochesci

Arbitro: Antonio Giua di Olbia
Assistenti: Rocca e Stracagli
Quarto ufficiale: Luigi Carella
Marcatori: 18′ Soddimo, 47′ Ciofani M., 82′ Citro, 90′ Ciano (F); 10′ Gasparetto, 74′ Angiulli (T)
Ammoniti: 16′ Terranova, 83′ Citro (F); 88′ Carretta (T)

Edoardo Desiderio – Agenzia Stampa Italia


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information