b8r(UNWEB) Il Tennis Tavolo Valle Umbra chiude al comando il girone di andata del campionato di serie B femminile nazionale dopo la disputa del secondo concentramento, svoltosi presso il Palatennistavolo di Terni.

Giornata segnata da risultati importanti e alcune sorprese. Si comincia già nel primo turno con l’ACSI Pisa che vince il derby contro il Bernini Livorno, superando così in classifica le rivali. Nel secondo turno, poi, partita molto tirata tra il Valle Umbra capolista e le livornesi: Valia Vassileva si conferma giocatrice ostica e tenace, e costringe alla resa sia Christinella Niculae che Alice Bisaccioni, mentre dall’altra parte Elisa Bartoli dimostra una crescente fiducia nei propri mezzi e concede poco sia a Lisa Belli (3-1) che a Darina Vassileva (netto 3-0). Il 3-3 finale viene stabilito grazie alla affermazione di Bisaccioni su Darina Vassileva cui risponde Belli, che supera con una prova maiuscola Niculae in 4 parziali. La reazione della formazione umbra non si fa attendere e nel seguente incontro, contro la Physis Service Ambiente Polisportiva Pulcini di Cascina,  solo la n.1 toscana, Tatiana Lago Morales, oppone qualche resistenza alle avversarie ma prima Bartoli (3-1) poi Niculae (con un sofferto 3-2) si aggiudicano la posta in palio. Bisaccioni dispone facilmente (3-0) di Michela Puzzoni, così come in apertura aveva fatto Niculae su Valentina Nocchi. Alla luce dei risultati maturati, la classifica aggiornata del girone F vede in vetta il Valle Umbra con 7 punti, con una lunghezza sull’ACSI Pisa e due sul Bernini T.T. Livorno. La lotta per la promozione appare ristretta a questo trio, ma sono due i  posti disponibili per accedere ai play-off nazionali che stabiliranno le tre promosse per la prossima serie A2.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information