Convocazione ai Mondiali di Lorenzo Carloia 2(UNWEB) - CASTIGLIONE DEL LAGO - Per la vela del Trasimeno, per Castiglione del Lago e per il Club Velico Castiglionese è arrivato l’ennesimo prestigioso riconoscimento, con la convocazione da parte della Federazione Italiana Vela di Lorenzo Carloia che è stato selezionato per partecipare al Campionato del Mondo della MicroClass che si svolgerà a Liptovskà Mara, nella Repubblica Slovacca, dal 19 al 24 agosto 2019. L’annuncio ufficiale è stato dato questa mattina durante un’originale conferenza stampa nel traghetto di Busitalia a largo della costa castiglionese, alla presenza dell’atleta con il Presidente del Club Velico Castiglionese Massimo Sepiacci accompagnato dal Direttore Tecnico Massimo Coltella e dall’assessore comunale Fabio Duca che ha organizzato la conferenza.


«Per noi è un’enorme soddisfazione - ha detto il Presidente Sepiacci - per un ragazzo nato e cresciuto velisticamente nel nostro club che frequenta dall’età di 7 anni nel 1995, partendo dagli Optimist e passando per tante altre imbarcazioni. Il Club Velico Castiglionese nel corso degli ultimi vent’anni ha molto investito sulle proprie infrastrutture, sulla scuola di vela, sulla crescita della propria squadra agonistica e sulla organizzazione di importanti eventi nazionali ed internazionali, contribuendo alla promozione del territorio ed all’affermazione, non scontata, che il Lago Trasimeno è un luogo eccellente per praticare lo sport velico e per lo svolgimento di eventi sportivi di carattere mondiale. Ringrazio l’Amministrazione comunale per il grande supporto al nostro club e Busitalia che ci ha permesso di essere qui questa mattina».
«Una convocazione per il Mondiale slovacco giunta poche settimane fa - ha spiegato Lorenzo Carloia - che mi permette di rappresentare in nostro Club Velico Castiglionese in un campo di gara, un lago ai confini con la Polonia - che spero abbia acque simili al nostro Trasimeno. Una soddisfazione indescrivibile per me la convocazione in una classe in crescita in Italia e all’estero: la MicroClass è interessante per i materiali che vengono utilizzati e sperimentati. L’equipaggio è composto da tre atleti: i miei compagni saranno Matteo Vanelli e Veronica Aggio. Il campionato si svolgerà in 6 giorni con tre regate al giorno per un totale di 18 regate: un impegno sicuramente molto faticoso».
Il riconoscimento a Lorenzo Carloia con questa prestigiosa convocazione è quindi il riconoscimento del grande lavoro svolto dall’intero staff del Club Velico ma soprattutto che la vela è ormai radicata su lago Trasimeno e che il livello agonistico raggiunto da alcuni atleti è elevato. Infatti Carloia ed il suo equipaggio formato da Luca Coppetti e Stefano Garzi, ormai da molti anni è in vetta alle ranking nazionali ed internazionali della vela, avendo ottenuto per 8 anni la vittoria nel Campionato Italiano Match Race nella classe Meteor, per 2 anni di fila si sono affermati nel Campionato Italiano di flotta della stessa classe; nel 2012 sono stati Campioni Europei nella Classe Fun, Campioni Italiani nella Classe Fun nel 2011 e nel giugno scorso, nonché Campioni Europei Juniores nel 2013 con il J24. Si tratta di una straordinaria continuità di risultati che ha portato il nome di Castiglione del Lago e del Trasimeno nei più importanti campi velici italiani ed europei.
Parole di saluto e congratulazioni a nome del sindaco Burico e della Giunta sono venute dall’assessore Fabio Duca: «Siamo orgogliosi per il traguardo raggiunto da Lorenzo Carloia. Questa è la testimonianza del grande lavoro, della passione e della volontà e che anche una piccola regione come l’Umbria senza mare e che ha solo il Trasimeno come campo di gara adatto alla vela, può raggiungere questi risultati. Castiglione del Lago ha enormi talenti e grandi potenzialità: la volontà della nostra Amministrazione, da poco insediata, è quella di fare il meglio per valorizzare il territorio. Il connubio sport, ambiente e qualità della vita ci farà crescere e sul quale garantiamo il nostro massimo impegno. In bocca al lupo a Lorenzo!»
Questa occasione è stata anche importante perché, con il pretesto della partecipazione al mondiale di vela, sono state attivate e messe in rete le migliori esperienze recenti di comunicazione e di promozione del territorio, prevedendo l’attivazione nei giorni del mondiale di una quotidiana rendicontazione delle regate da parte dell’agenzia di comunicazione Strike, fondata da Nicola Barbetti e Nicola Clementi. (AKR)

--

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information