13908c5e 645a 4163 bab3 8c32d306cc52Mercoledì 26 Agosto, ore 21 e ore 23, Spazio Collicola, Spoleto (PG)

(UNWEB) Spoleto. ‘Sono un artigiano che non ha nulla da dire, ma sa come dirlo’. Così Federico Fellini - considerato uno tra i registi più influenti del Novecento, imprescindibile punto di riferimento nella storia del cinema, non solo italiano - diceva di sé stesso. Nella dimensione definita artigianale della sua arte, tuttavia, abita quella vena autenticamente artistica, potentemente creativa, visionaria oltre ogni canone prestabilito, che si sintetizza nell’aggettivo felliniano, entrato ormai decisamente nell’uso comune, ma nato dalla quintessenza della poetica del genio riminese.

Un gigante dell’arte e del pensiero, Federico Fellini, che ci ha restituito la realtà di ogni giorno rivelata sotto una prospettiva inattesa e sorprendente, ricca di sapori nuovi, eppure antichi, che ci erano ignoti; un genio vivacissimo e prolifico di cui viene celebrato quest’anno il centesimo anniversario della nascita e cui anche il Ministero per i Beni e le Attività Culturali dedica un programma ufficiale di celebrazioni, denominato appunto Fellini100. Fellini attraverso i suoi tanti capolavori che hanno scandito quarant’anni di instancabile attività e di relativi premi internazionali, a cominciare dai vari Oscar ricevuti; ma anche Fellini attraverso le musiche che hanno reso celebri le sue opere, in un binomio indissolubile che è diventato patrimonio di tutti.

Amarcord, La dolce vita, Otto e mezzo, La strada...titoli che sono divenuti autentici topoi poetici citati in tutto il mondo, e che continuano ad incantare con immutato fascino, trasportando in una dimensione fantastica. A questo fascino dà voce UmbriaEnsemble (Andrea Trovato, Pianoforte, Luca Ranieri, Viola; M. Cecilia Berioli, Violoncello) attraverso le Musiche che i tre Premi Oscar italiani – Nino Rota, Nicola Piovani ed Ennio Morricone – hanno scritto per i film di Fellini, ma anche di altri grandi registi che hanno reso famoso il cinema italiano nel mondo: Montaldo, Tornatore, Leone, Benigni. Mercoledì 26 Agosto, a Spoleto, in occasione del 63° Festival dei Due Mondi, UmbriaEnsemble porta in scena, in prima assoluta per l’Umbria, lo spettacolo “Amarcord. Fellini&Friends”, organizzato e sostenuto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Spoleto.

Due gli spettacoli, uno alle ore 21 ed uno alle 23, per dare la possibilità a quante più persone possibile di partecipare all'evento, stante ancora il vincolo degli ingressi contingentati a causa dell’emergenza sanitaria.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria all’indirizzo mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information