BoriBettarelli(UNWEB) Perugia, – “Cogliamo positivamente lo stimolo e l’invito del presidente Squarta, in merito alla legge sul neurosviluppo e ricordiamo che un provvedimento sul tema esiste già, ed è all’attenzione della Terza commissione dell’Assemblea legislativa, dove auspichiamo che quanto prima vengano convocate le audizioni dei soggetti interessati e si arrivi al voto”. Così i consiglieri regionali Tommaso Bori e Michele Bettarelli (Pd), in merito all’appello del presidente dell’Assemblea legislativa, Marco Squarta.

“Il nostro provvedimento – spiegano Bori e Bettarelli – è già avviato in un suo iter istruttorio. Abbiamo provveduto alla sua partecipazione e alla condivisione con la commissione competente. Mancano solo le audizioni e l’espressione dei consiglieri regionali, prima dell’approdo in Aula. Sarebbe dunque auspicabile che tale provvedimento potesse andare incontro ad un’approvazione trasversale, in quanto non conta ‘chi’, ma ‘cosa’ ed è nostra priorità dare agli umbri una legge sul neurosviluppo”.

“E’ urgente infatti – proseguono Tommaso Bori e Michele Bettarelli – dare risposte ai numerosi appelli arrivati sul tema ed è opportuno che si arrivi anche ad un confronto al di là degli steccati politici. Sul bene degli umbri non esistono maggioranza e minoranza, occorre superare le divisioni e la nostra volontà di andare in questa direzione è stata più volte dimostrata. Siamo a disposizione, anche in questo contesto”. RED/mp

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information