aeroporto perugia(ASI) Dichiarazione di Adriana Galgano, presidente di Blu-Bella Libera Umbria “Bene la presidente Tesei ieri al Question time sull’Aeroporto dell’Umbria. Ne abbiamo apprezziamo la visione e, in particolare, la chiamata all’Umbria del Sud.                                                                                                        

La nostra regione è un gioiello e giocando coordinati possiamo riuscire nell’obiettivo di aumentare l’arrivo di turisti, imprenditori, studenti e pellegrini e, soprattutto, aumentare il tempo di permanenza medio dei turisti. Non si capisce perché, solo per fare un esempio, un turista che arriva a Perugia debba fermarsi una notte e poi andare in Toscana.

E’ interesse di tutti che rimanga in Umbria e che, invece di andare in Toscana, vada poi, magari, a visitare la cascata delle Marmore o la rocca di Narni e che viceversa facciano i turisti che arrivano a Terni. Per il nostro sviluppo turistico è indispensabile garantire prospettive solide al nostro aeroporto, il che significa metterlo al riparo dagli scossoni della politica.

Blu PerugiaCivicaNoi riteniamo che la presenza di partner privato, competente e serio, nella compagine societaria della Sase sia il miglior modo di garantire continuità e successo all’operatività del nostro aeroporto. Riteniamo importante anche avviare una riflessione sulle nuove rotte e sul fatto che debbano essere inserite in un piano di marketing territoriale per avere successo. Continueremo a batterci per la fermata ferroviaria all’aeroporto. In questo senso la riattivazione della ex- Fcu può aprire nuove prospettive. Dichiarazione di Nilo Arcudi, presidente di Perugia Civica “Lo sforzo fatto in questi mesi dalla Regione e dai Comuni Soci è stato davvero fondamentale per l'Aeroporto San Francesco. Finalmente abbiamo aggredito con determinazione, sul fronte Aeroportuale, uno dei problemi storici dell'Umbria l'isolamento infrastrutturale. I dati positivi in termini di passeggeri ci confermano che quando le istituzione hanno una visione chiara, credono in un progetto serio e concreto e ci investono poi i risultati ci sono a vantaggio dell'Umbria e della comunità regionale. Come Perugia Civica & Blu che abbiamo inserito questo tema tra i Dieci Progetti per Perugia siamo davvero soddisfatti di aver dato impulso al dibattito e favorito alcune scelte strategiche. È fondamentale ora, sempre più, che l'Aeroporto diventi davvero regionale e il Comune di Terni insieme agli altri comuni prjncipali della provincia siano protagonisti della nuova stagione di crescita e di sviluppo. Parallelamente, per affrontare definitivamente ritardi decennali, ci si dovrà concentrare su nuove politiche su gomma e ferro a partire dal potenziamento dei Freccia Rossa e superare la drammatica situazione in cui versa Perugia, che come abbiamo visto in questo giorni, è costantemente in ginocchio per i costanti problemi del raccordo Perugia Bettole in particolare nelle gallerie.” Dichiarazione di Francesca Renda, consigliera delegata alle infrastrutture e alla Film Commission del Comune di Perugia, capogruppo Blu e portavoce di Blu-Perugia Civica nel Comune di Perugia. “Accanto allo sviluppo dell’infrastruttura aeroportuale deve essere portata avanti anche una incisiva politica di marketing territoriale che possa comunicare la bellezza dell’Umbria a livello nazionale e internazionale. I dati delle presenze turistiche in Umbria mostrano chiaramente che in tal senso già alcune azioni efficaci sono state poste in essere; la nostra regione ha registrato in estate i numeri migliori da 9 anni a questa parte e soprattutto nel mese di agosto abbiamo avuto un incremento straordinario rispetto al 2019, cioè al periodo pre-Covid, in termini di arrivi, presenze e tempo medio di permanenza. Tutta questa richiesta di Umbria rende ben evidente come la nostra regione debba essere dotata di una rete infrastrutturale sempre più sviluppata che possa consentire a chi desidera di venirci a trovare di poterlo fare nel modo piu semplice ed efficace possibile. Proprio per questo la scelta di investire sull’aeroporto da Parte della Regione è del Comune di Perugia è quella vincente ed è auspicabile che tale azione sia seguita da altre volte a sviluppare, migliorare e rendere sempre più moderno, funzionale e collegato con tutti i territori regionali l'Aeroporto internazionale dell'Umbria di Perugia ‘San Francesco d’Assisi’. 

Nota. ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento o gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information