comune gubbio(UNWEB) Gubbio. “ La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha comunicato che il prossimo 25 aprile è previsto il consueto imbandieramento degli edifici pubblici con le bandiere italiana ed europea. Non essendo previste cerimonie pubbliche la deposizione delle corone presso i monumenti ai Caduti vedrà la presenza esclusiva del Sindaco dal momento che si esclude qualsiasi forma di assembramento della popolazione.


Indipendentemente da queste restrizioni, resta fermo il dovere democratico di testimoniare con forza i valori della liberazione dalla tirannia fascista e dall’oppressione nazista.
La conquista della libertà e della democrazia 75 anni fa non solo deve mantenere viva la memoria storica e l’eredità costituzionale, ma deve imporci costantemente l’impegno a favore del magistero democratico soprattutto nei confronti delle giovani generazioni.
Come è giusto che sia mi recherò presso il Mausoleo dei 40 Martiri simbolo incancellabile e identitario della nostra comunità tesa a rinnovare il ricordo della strage nazista perpetrata su vittime innocenti.
In un momento di grande difficoltà ed emergenza per il nostro Paese risulta ancora più nitida la necessità di difendere quanto i padri della Resistenza e i costituenti della nostra Nazione hanno consegnato alle Istituzioni e alla società italiana.” Cosi dichiara, in una nota, il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information