Il Quartiere fa Sport 1(UNWEB)  Perugia. L'iniziativa il "Quartiere fa Sport" va in archivio con un grande successo in termini di presenze e consensi. Sabato 26 settembre (dalle 15.30 alle 18.30) Piazza del Bacio e l'area verde di via Armando Diaz hanno fatto da cornice all'evento che ha chiuso la programmazione del mese di settembre di Regeneration in Green: una serie di interessanti iniziative che hanno animato i quartieri di Fontivegge, Bellocchio e Madonna Alta, nell'ambito dell'intervento Regeneration Center, co-gestito dal Comune di Perugia, Ufficio informagiovani e politiche giovanili, e dal Consorzio Auriga.

Il "Quartiere fa Sport" ha visto operare in prima linea il servizio dei "Portieri di Quartiere", che hanno proposto alla cittadinanza, grazie alla collaborazione dell'equipe di Regeneration Center, del Centro Sportivo Italiano di Perugia e dell'ASD Madonna Alta Ferro di Cavallo, alcuni laboratori rigenerativi all'insegna della pratica sportiva, della salute e del benessere, chiaramente nel rispetto delle normative anti Covid.

Piazza del Bacio si è trasformata in centro sportivo polifunzionale, dove hanno tenuto banco, il 'biliardino umano', il minivolley e la gimcana per le bici. Nell'area verde di via Armando Diaz la presenza dei giovani atleti dell'ASD Madonna Alta - Ferro di Cavallo ha favorito la pratica calcistica, mentre nel campo adiacente c'è stato spazio per gli appassionati di basket. Il tutto arricchito dalla presenza della web radio 'Nuvole e Passeggeri', che ha animato il pomeriggio con musica e divertenti interviste ai giovani atleti.

"Il successo ottenuto da questa iniziativa, commenta il vice Sindaco Gianluca Tuteri, è la conferma del fatto che i cittadini di Perugia vogliono riappropriarsi dei quartieri, di quelle aree della città che per troppo tempo hanno vissuto fasi di sofferenza, a causa della mancanza di socialità e di sicurezza. Oggi, grazie alla collaborazione tra diversi soggetti, Istituzioni (Comune di Perugia), Consorzio Auriga, e società sportive siamo riusciti a portare in piazza del Bacio, per anni simbolo del degrado, ed in via Diaz tante persone che hanno contribuito a rendere vitali queste aree dimostrando che la presenza dei cittadini può fare la differenza. Vorrei ringraziare, infine, il nostro ufficio dell'informagiovani e politiche giovanili che, con grande impegno e passione, sta lavorando alacremente su questo ed altri progetti, per favorire il protagonismo dei nostri giovani, cui affidiamo con fiducia il futuro di questa città".

"Siamo molto soddisfatti – dichiara Roberta, Portiere di Quartiere' – della risposta della cittadinanza a questa iniziativa e in generale alle attività che abbiamo proposto nelle ultime settimane. Segno che il progetto funziona ed è apprezzato".

Soddisfazione per la partecipazione ed il contributo fornito anche da parte del CSI e della società Madonna Alta – Ferro di Cavallo.

"L'idea di rigenerare un quartiere attraverso lo sport – spiega Paolo Scarponi, consigliere CSI Perugia – è molto stimolante, soprattutto per noi che viviamo di sport e cerchiamo di diffonderlo a tutti i livelli". Per Enrico Frau, Presidente Onorario del Madonna Alta e storica voce di Radio Subasio: "Madonna Alta è un quartiere che merita attenzione ed è un piacere poter dare un contributo a certe iniziative. E' bello vedere giocare i bambini, con i nonni e i genitori che li guardano da fuori, nel contesto di un clima sereno, sicuro e divertente".

Nel corso del pomeriggio è stato dato spazio anche al tema della corretta alimentazione, un presupposto fondamentale nello svolgimento della pratica sportiva. Il Dr. Andrea Valigi, noto nutrizionista perugino e fresco di incarico in FIGC, si è intrattenuto con i giovani atleti del Madonna Alta – Ferro di Cavallo per dare loro alcuni importanti consigli sul tema.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information