coro2Le giovani voci registrano da casa un video e lo dedicano agli anziani e a chi combatte il Covid in prima linea
(UNWEB) – Panicale, – L’emergenza Covid non impedisce alle voci bianche e giovani voci di Tavernelle di entrare, anche se solo virtualmente, nelle residenze protette “Brancaleoni” e “San Sebastiano” e di scaldare anche quest’anno con il loro canto i cuori degli anziani ospiti, del personale sanitario e di tutti i volontari.


Il coro diretto da oltre 20 anni da Oriella Mazzoni non è voluto mancare all’appuntamento natalizio ed ha affidato ad un video di tre minuti, registrato rigorosamente a distanza, i propri auguri natalizi.
“Dirigo da 23 anni il Coro delle voci bianche e giovani voci di Tavernelle - riferisce Mazzoni -. In questo periodo così triste ho pensato di realizzare un coro virtuale con i bambini e ragazzi, un brano per augurare a tutti Buon Natale: a medici, infermieri e personale sanitario, a tutti i volontari, e naturalmente ai cittadini di Panicale e dell’Umbria. Quest’anno non possiamo portare l’augurio di buon Natale agli ospiti delle nostre residenze protette; non possiamo effettuare concerti di beneficenza, nè possiamo partecipare ad iniziative benefiche per aiutare il prossimo, come accadeva in passato. Così abbiamo scelto di realizzare un video registrando la propria voce ciascuno da casa”.
L’ultima volta che il coro di Tavernelle si è riunito in presenza risale allo scorso febbraio. In questo lungo periodo la direttrice ha pensato spesso di coinvolgere da casa i suoi piccoli grandi coristi per tenersi in contatto anche solo virtualmente, ma diversi fattori non lo hanno reso possibile.
Fino ad arrivare a questo periodo pre-natalizio, in cui si è giunti, con il prezioso aiuto di Nicoló Spito che ha effettuato la regia e il montaggio, a confezionare un video di tre minuti di musica e canto, nel quale ciascuno giovane corista ha registrato l’audio da casa propria. Un dono dedicato a coloro che sono stati e sono sempre in prima linea in questo difficile periodo: medici, infermieri, personale sanitario, volontari, forze dell’ordine, tutti coloro che sono al servizio della collettività. E realizzato pensando in particolar modo agli anziani ospiti delle residenze protette che non possono vedere i loro cari e a tutte le persone sole.
“Vorremmo portare un piccolo spiraglio di luce nell’attesa della Notte Santa – spiega la direttrice -. Con questo video vorremmo mandare un messaggio di augurio e speranza a tutti.
La speranza che é dentro i nostri cuori di poter tornare a sorridere”.
Il coro Voci bianche e giovani voci è stato fondato dalla stessa Mazzoni nel 1997 ed è parte integrante della corale Berardo Berardi di Tavernelle nella quale Oriella canta come soprano dal 1987.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information