Schermata 2021 02 23 alle 18.08.34(UNWEB) Roma. Tanti i ristoratori, i commercianti, i baristi e i professionisti del settore Ho.Re.Ca. preoccupati per la grave crisi economica correlata all'emergenza Covid-19: casse integrazioni che non arrivano, incasso sempre più ridotto, aperture e chiusure impossibili da prevedere e da gestire.

Queste sono le preoccupazioni principali degli attori della filiera Ho.Re.Ca. che proprio nella mattinata di lunedì 22 febbraio, hanno manifestato il proprio dissenso davanti a Montecitorio per ricevere delle risposte dal nuovo governo e dal neo presidente del Consiglio Mario Draghi.

Sul tavolo c'è la richiesta di tornare a lavorare, ma ripensando a quel sistema semaforico che, con poche ore di anticipo, decreta la chiusura del ristorante a fronte di spesa fatta e prenotazioni ormai accettate, penalizzando ulteriormente figure professionali già allo stremo delle forze. Si chiede in particolar modo la riapertura a pranzo dei locali in zona arancione e quella serale dei locali in zona gialla, come specifica il presidente e amministratore delegato di Cancelloni Food Service Spa, Fabio Cancelloni: «Il nostro settore è stato preso a capro espiatorio di tutti i problemi legati alla pandemia. Una delle soluzioni più immediate che il Governo, a mio avviso, è chiamato a prendere è quella della riapertura serale, fonte di sopravvivenza per tutti i professionisti del settore che oggi sono qui riuniti».

E se proprio non è possibile ipotizzare a breve la riapertura, che almeno arrivino degli indennizzi, di efficacia immediata e fattiva, o venga finalmente sbloccato il Bonus Filiera. Aiuti che possano ridare un po' di ossigeno a un settore ormai in ginocchio.

 

foto di repertorio

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information