Platea 3 rPresentato il concorso fotografico "Perugia, lasciati ricordare!"

(ASI) Perugia. Stamani, nell'Aula VIII di Palazzo Murena, sono stati accolti i giovani stranieri venuti a Perugia per studiare nel secondo semestre dei Dipartimenti dell'Università degli Studi. Nel primo semestre erano arrivati circa 350 studenti stranieri, in qualità di partecipanti ai programmi di mobilità internazionale.

Franco MoriconiIl Welcome Day for International Students è stato aperto dal saluto di benvenuto del Magnifico Rettore Franco Moriconi il quale ha sottolineato che è in continuo aumento il numero dei Paesi europei ed extraeuropei che intrattengono relazioni con l'Ateneo. "Non è un caso – ha ricordato il Rettore – che il nostro sia tra gli atenei italiani in una posizione di serie A, come attestato dal Censis, che alcuni mesi ha collocato l'Università di Perugia al primo posto nella graduatoria delle grandi università italiane. La qualità è un elemento al quale teniamo tantissimo, tanto che abbiamo richiesto in anticipo, unico Ateneo in Italia, la valutazione dei nostri corsi di laurea, da parte della Commissione nazionale Anvur. In questi giorni – ha aggiunto Moriconi – giungono i primi risultati, che ci consentono già nelle prossime settimane di introdurre correzioni sulla base delle proposte e delle osservazioni della Commissione. Il processo da noi attivato ci permette di tenere sotto controllo tutti gli elementi di qualità, a cominciare dalla didattica, al fine di favorire una rapida crescita del nostro Ateneo".

La professoressa Elena Stanghellini, Delegato del Rettore per le Relazioni Internazionali, ha presentato l'Ateneo di Perugia agli studenti ospiti, sottolineando che la nostra è una delle più antiche università d'Europa, fondata nel 1308. Ha evidenziato, inoltre, quanto sia accogliente la regione Umbria, dove i ragazzi studieranno nei prossimi mesi. Questi i dati della mobilità degli studenti stranieri: nel primo semestre sono stati 137, nel secondo 92, Erasmus 149, nell'ambito di Accordi bilaterali 70, per attività di tirocinio 70 e in arrivo 40. In totale gli studenti stranieri presenti nell'Ateneo saranno 558.

Il professor Fabio Maria Santucci, Delegato del Rettore per la Cooperazione Internazionale, ha dato conto delle numerose attività del suo settore, con numerosi e proficui rapporti con Paesi e organizzazioni internazionali. E' poi intervenuto il professor Luigi Russi, Direttore del Centro Linguistico d'Ateneo che ha illustrato le attività del Centro.

Infine, la professoressa Maura Marinozzi, Delegato Erasmus del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, ha illustrato modalità e contenuti del concorso fotografico "Perugia, lasciati ricordare!". Istituito dall'Ateneo per studenti e studentesse incoming, europei ed extraeuropei.

Il bando del concorso fotografico è riservato agli studenti stranieri, che hanno svolto o stanno svolgendo presso l'Ateneo di Perugia, nell'a.a. 2014/2015, un periodo di mobilità nell'ambito del programma Erasmus o di altri programmi di scambio.

Il tema del concorso è il racconto, attraverso le immagini, della propria esperienza a Perugia. E'prevista una mostra temporanea, dove saranno esposte le 30 migliori fotografie pervenute entro i termini previsti. Per partecipare al concorso occorre caricare una fotografia all'indirizzo: relint.unipg.it/Concorso/ entro le ore 12 del 30 aprile 2015.

Le tre migliori fotografie saranno premiate:

1° premio: 1.000 euro + biglietto del concerto di Lady Gaga, Umbria Jazz 2015, 15 Luglio;

2° premio: 500 euro + biglietto del concerto di apertura, Umbria Jazz 2015, 10 Luglio;

3° premio 250 euro

Maggiori informazioni al sito internet:

http://www.unipg.it/files/pagine/230/volantino_perugia_lasciati_ricordare.pdf

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information