comitatoassisi(UNWEB) La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale "Giorno del ricordo" al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

 

 

 

unarosapernormaProprio per ricordare quelle vittime innocenti e quella enorme tragedia vissuta dai compatrioti che si inserisce l'iniziativa di Eraldo Martelli che ha chiesto al Comune di Assisi l'intitolazione del giardino pubblico di via Martiri delle Foibe a Santa Maria Degli Angeli alla Medaglia d’oro al Merito Civile, Norma Cossetto.

 

 

 

 

Vi riportiamo la richiesta fatta al Comune di Assisi e la mozione presentata dal componente comitato 10 febbraio di Assisi

Eraldo Martelli e la mozione presentata dai consiglire comunali di Assisi.

 

Al Sindaco del Comune di Assisi

e, p.c. All’assessore comunale alla Cultura

Ai capigruppo del consiglio comunale

OGGETTO RICHIESTA DI INTITOLAZIONE DEL GIARDINO PUBBLICO DI VIA MARTIRI DELLE FOIBE A NORMA COSSETTO.

Spett.le Signor Sindaco,

Sabato 5 ottobre 2019, in oltre 120 città e anche nella nostra, si è svolta la manifestazione “Una rosa per Norma Cossetto”, promossa in tutta Italia dal Comitato 10 Febbraio.

Al termine della cerimonia, i cittadini presenti all’evento hanno chiesto di farci portavoce di un loro sentimento e di chiederLe di intitolare un luogo della nostra città alla giovane martire.

Ad esempio, si potrebbe dedicare alla giovane martire il giardino parco gichi pubblico sito in prossimità di via martiri delle foibe dove svolgiamo le ricorrenti cerimonie annuali e ci siamo ripromessi di realizzare una stele a futura memoria.

Ci permettiamo di allegare alla presente lettera una bozza di mozione, che potrà essere sottoposta all’approvazione del consiglio comunale.

La ringraziamo ancora per la partecipazione alla manifestazione del 5 ottobre e per la sensibilità dimostrata.

In attesa di una Sua risposta, porgiamo cordiali saluti.

Assisi lì 10 / 12 / 2019

componente comitato 10 febbraio di Assisi

Eraldo Martelli

 

AL SINDACO DEL COMUNE DI ASSISI

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI ASSISI

MOZIONE

INTITOLAZIONE DEL GIARDINO PUBBLICO DI VIA MARTIRI DELLE FOIBE A NORMA COSSETTO, MEDAGLIA D’ORO AL MERITO CIVILE. 

Il Consiglio Comunale

OSSERVATA la legge 20 marzo 2004, n.92, riguardante l’Istituzione del “Giorno del ricordo”, nello specifico l’articolo 1 con il quale al comma 1 “la Repubblica riconosce il 10 febbraio quale <<Giorno del ricordo>> al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”;

PREMESSO CHE sabato 5 ottobre 2019, in oltre 120 città italiane e straniere, si è svolta la manifestazione patriottica denominata “Una Rosa per Norma Cossetto”, organizzata dal Comitato 10 Febbraio, con la quale è stato ricordato il sacrificio della giovane studentessa istriana, sequestrata, violentata e gettata in una foiba dai partigiani comunisti slavi nella notte tra il 4 e il 5 ottobre 1943, meritoria iniziativa che si è tenuta anche nella nostra città riscuotendo un buon risalto tra gli organi d’informazione e consenso della cittadinanza;

TENUTO CONTO CHE l’8 febbraio 2005 Norma Cossetto è stata insignita dal Presidente della Repubblica Italiana della Medaglia d’Oro al Merito Civile, con la seguente motivazione: «Giovane studentessa istriana, catturata e imprigionata dai partigiani slavi, veniva lungamente seviziata e violentata dai suoi carcerieri e poi barbaramente gettata in una foiba. Luminosa testimonianza di coraggio e di amor patrio.» — Villa Surani (Istria) – 5 Ottobre 1943;

VISTO CHE Norma Cossetto incarna il sacrificio di tantissime donne, che ancora oggi sono oggetto di violenza e discriminazione e sopraffazione e che nella nostra città non esiste un luogo intitolato alla memoria di questa giovane eroina, vittima dell’odio anti italiano che nel 1943-1945 sfociò nell’orrore delle foibe

IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

A intitolare il giardino parco giochi pubblico sito a Santa Maria Degli Angeli in prossimità di via Martiri delle Foibe alla Medaglia d’oro al Merito Civile, Norma Cossetto.

 

I consiglieri comunali proponenti

Giorgio Bartolini                                  Moreno Fortini                                           Emidio Fioroni

 

Antonio Lunghi                                     Ivano Bocchini

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information