Castiglione del Lago Lago TrasimenoDal 12 al 17 gennaio ornitologi al lavoro per stimare l'avifauna
(ASI) – Magione – Una settimana per censire gli uccelli acquatici. Quella che si sta per aprire è la Settimana dedicata al 28° censimento internazionale degli uccelli acquatici (International Waterbird Census 2015), alla quale partecipa anche il lago Trasimeno attraverso l'Oasi La Valle di San Savino. Si tratta di un'iniziativa che si svolge in contemporanea in tutte le zone umide d'Europa.

Al Trasimeno i censimenti verranno condotti dagli ornitologi dell'Oasi La Valle in collaborazione con personale della Regione Umbria e della Provincia di Perugia. La finalità è duplice: stimare le dimensioni delle popolazioni delle varie specie di uccelli acquatici e stabilire l'importanza delle singole aree umide e, quindi, anche dei laghi nello svernamento. Secondo quanto riferiscono gli operatori dell'Oasi La Valle, negli anni passati il Trasimeno ha sempre avuto numeri tali da essere considerato di "importanza internazionale" per lo svernamento degli uccelli acquatici. Al termine della settimana di censimenti, che va dal 12 al 17 gennaio, verranno resi noti i risultati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information