Gala Equestre 2Biglietti a costi favorevoli, soprattutto per le famiglie, alla manifestazione che sarà inaugurata sabato 7 settembre alle ore 10.30

(UNWEB) Città di Castello. Porte spalancate per gli appassionati alla 51^ Mostra Nazionale del Cavallo, che aprirà i battenti sabato 7 settembre alle ore 10.30 con la cerimonia di inaugurazione all’ingresso del parco Alexander Langer.


A chi ama i cavalli l’associazione del presidente Marcello Euro Cavargini ha riservato condizioni particolarmente favorevoli per l’ingresso all’evento, con l’obiettivo di offrire alle famiglie con i bambini l’opportunità di ammirare le razze pregiate presenti, le gare e gli spettacoli in programma: il tagliando di ingresso giornaliero sarà in vendita a 5 euro e sempre al costo di 5 euro sarà possibile assistere al Gala Equestre, con la possibilità di abbinare l’entrata alla manifestazione e allo spettacolo serale al costo complessivo di 8 euro. Non pagheranno nulla, invece, i bambini e i ragazzi fino a 14 anni di età e i disabili con accompagnatore.
Con il taglio del nastro della manifestazione inizieranno le competizioni sportive targate Fise, che si svolgeranno per le intere giornate di sabato e domenica sui due nuovi campi realizzati appositamente per l’edizione 2019: i bambini dei centri ippici umbri saranno subito protagonisti della tappa del circuito regionale del Trofeo ludico multidisciplinare di Pony, con spettacolari gare di salto ostacoli, dressage e gimkana (ore 9.00-17.00), mentre il Campionato Italiano Derby 2019 (ore 10.00-13.00 e ore 14.00-19), organizzato dalle Scuderie del Castellaccio, regalerà agli appassionati un evento di rilevanza nazionale, con atleti di qualità e un percorso particolarmente impegnativo. In sinergia con il Gruppo Italiano Attacchi, per la categoria amatoriale verrà disputato il “Derby Città di Castello”, valevole anche come Trofeo Francesco Mattavelli. Con le operazioni preliminari alla gara, prenderà il via anche il Campionato Umbro di Endurance, valevole per le selezioni della Coppa delle Regioni 2019, che verrà disputato domenica mattina a partire dalle ore 8.00 lungo la pista ciclopedonale del fiume Tevere.
I più piccoli potranno scoprire il cavallo nel Villaggio del pony (ore 10.00-12.00) con l’innovativo metodo F.e.e.l. (Formazione Etologica Equitazione in Leggerezza) che predilige il benessere del binomio uomo-animale, grazie agli istruttori del Pony Club Le Pistrine, e nel pomeriggio (ore 16.00-18.00) potranno mettersi alla prova nel Battesimo della sella, con la partecipazione anche del Pony Club Caldese.
Nell’anfiteatro riportato allo splendore dal restyling curato in occasione della 51^ edizione della manifestazione, con una capienza maggiorata a mille spettatori, gli appassionati potranno seguire al mattino la Gara di Eleganza Tipica presentata dal Conmar, il Consorzio nazionale per la valorizzazione dei cavalli di razza Maremmana (ore 11.00-13.00), che metterà in vetrina il fascino dei butteri, espressione di una tradizione equestre tra le più antiche del Paese. Nella stessa arena presenteranno i propri cavalli anche gli allevatori presenti alla rassegna, mentre nel pomeriggio il pubblico avrà l’opportunità di seguire esibizioni all’insegna delle tradizioni e del folklore equestre, con artisti e splendidi cavalli in scena (ore 16.00-18.00).
Gli appassionati si avvicineranno così agli eventi clou: la Polo Cup (ore 17.00-19.00) sotto l’egida della Fise, che segna il debutto assoluto nella kermesse di una disciplina dal grande fascino e dalle radici secolari e che vedrà le squadre in gara impegnate nelle semifinali al sabato e nelle finali alla domenica, con i nomi e i colori dei rioni storici della città, Gorgone, Mattonata, Prato e San Giacomo; il Gala equestre notturno, firmato da Nico Belloni con il titolo di “Amor Cortese”. Con l’acclamatissimo Bartolo Messina, protagonisti dello show saranno la famiglia Galuppi con Gianluca ed Andrea e l’acrobata Francesca Ghini; gli Aragona’s capitanati dal funambolico Sasà, con l'acrobata tedesca Georghia Helene; il gruppo Cavalieri Maremmani con Alessia Germoni, da sempre protagonista del Gala d'oro di Verona e recentemente immortalato da National Geographic Netherlands; i butteri de La Valle di Lady e la soprano tifernate Gabriella Zanchi, direttamente dall' Opera di Parigi, che rispolvera la collaborazione con Nico Belloni dopo il gala Night of the Stars e la cerimonia inaugurale dei Campionati Europei di Dressage. Il pubblico potrà ammirare esibizioni del repertorio degli artisti in scena e numeri di “Cavalluna”, lo show internazionale più acclamato che viene rappresentato in oltre 30 capitali del mondo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information