65458293 431604934058701 66144609482309632 nTanti i Comuni umbri coinvolti, per oltre 350 laboratori, con capofila quello di Montone

 La prima inaugurazione è in programma giovedì 24 ottobre (ore 17,30) a Giano dell’Umbria, venerdì 25 ottobre (ore 15) sarà la volta di Assisi

(UNWEB) PERUGIA - Un progetto di animazione digitale gratuito finalizzato ad accrescere la qualità della vita, il benessere delle persone e la cultura digitale in 6 zone sociali dell'Umbria. In questo consiste #Gemma, il sapere è prezioso, finanziato dalla Regione Umbria con le risorse del POR-FSE 2014-2020 nell’ambito del programma #OpenUmbria, che prenderà il via da questa settimana. Il progetto è stato presentato da un partenariato di enti pubblici e privati quali il Comune di Montone (soggetto capofila), Anci Umbria, Comune di Spello, Comune di Giano dell’Umbria, Fondazione Golinelli, Ic Togiano-Bettona, Liceo Properzio Assisi e Giove In Formatica Srl.

Tanti i Comuni coinvolti, rappresentativi di sei zone sociali, a partire da Montone (zona 1). Gli altri territori coinvolti sono Umbertide (1) Torgiano (2), Assisi (3), Deruta (4), Spello (8), Spoleto e Giano dell’Umbria (9). Proprio a Giano dell’Umbria giovedì 24 ottobre, alle ore 17,30 presso la Biblioteca locale (situata a Bastardo), sarà inaugurato il primo sportello di assistenza digitale gratuita. Il giorno dopo (venerdì 25 ottobre) al Digipass di Assisi, alle ore 15 presso il palazzetto del Capitano del Perdono Santa Maria degli Angeli, prenderanno il via anche i laboratori di animazione digitale gratuiti, che successivamente saranno realizzati anche presso la sede della società culturale Arnaldo Fortini. Il progetto, della durata di 18 mesi, prevede in ogni zona sociale l’attivazione di un servizio assistenza digitale gratuita e la realizzazione di oltre 60 laboratori di animazione alla scoperta del mondo digitale e ad ingresso gratuito. Gli incontri - che complessivamente saranno oltre 350 e della durata di circa 4 ore ciascuno - permetteranno ai cittadini di accrescere le proprie competenza digitali e di avvicinarsi a servizi digitali della pubblica amministrazione. Alcuni esempi sono: “il web per tutti”, “tecnologie smart”, “e-commerce”, “Umbria salute” e la “banca online”. Per partecipare è semplice. Basta iscriversi nell’apposito format che si trova nel sito online (www.progettogemma.it) o presentarsi agli incontri inaugurali.

Il progetto #Gemma, basato su un modello innovativo di analisi territoriale, propone attività gratuite dedicate a cittadini e cittadine di tutte le età: li accompagna nello sviluppo di abilità digitali indispensabili per le attività quotidiane e nel dialogo con la Pubblica amministrazione; riduce il divario di sapere digitale degli over 65, sostenendo l'uso di tecnologie per la comunicazione (PC, Internet, applicazioni digitali); attiva una comunità digitale che coinvolge giovani, NEET, anziani e associazioni in interventi di innovazione sociale; accresce il grado di utilizzo di internet nelle famiglie e promuovere un uso consapevole dei social media nei giovani; incentiva l'accesso ai servizi digitali dedicati a imprese e lavoratori e agevola l'ingresso nel mondo del lavoro di giovani e disoccupati/e.

Le azioni di animazione sono di quattro tipi su tutti i territori: sportelli di assistenza digitale per fornire assistenza ai cittadini sul territorio per l'accesso ai servizi online; pillole digitali con laboratori di durata breve su argomenti di interesse generale come servizi per i cittadini, identità digitale, web, app e smartphone; percorsi tematici con azioni di animazione digitale dedicate a target specifici: donne; famiglie e bambini, over 65, lavoratori, disoccupati e associazioni; sviluppo di una rete di digital volunteers, a supporto delle comunità locali.

Le sei zone sociali dell'Umbria coinvolte

Zona Sociale 1: Città di Castello, Citerna, Lisciano Niccone, Montone, Monte Santa Maria Tiberina, Pietralunga, San Giustino, Umbertide.

Zona Sociale 2: Perugia, Corciano, Torgiano.

Zona Sociale 3: Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara, Valfabbrica

Zona Sociale 4: Marsciano, Collazzone, Deruta, Fratta Todina, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, San Venanzo, Todi.

Zona Sociale 8: Foligno, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Nocera Umbra, Sellano, Spello, Trevi, Valtopina.

Zona Sociale 9: Spoleto, Giano Dell'Umbria, Campello sul Clitunno, Castel Ritaldi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information