Montone2In esposizione il più antico documento della città. Presentate oggi le iniziative dal 14 al 21 agosto
(ASI) Perugia, – Ottocento anni dopo il 1216 (anno della sottomissione a Perugia), a Montone una mostra al Museo civico di San Francesco ricorda questo storico momento.

Evento nell’evento, si è scelto di inaugurare domenica 14 agosto, data di inizio dei festeggiamenti per la “Donazione della Santa Spina”, l’esposizione della pergamena che riporta le clausole del patto tra Perugia e Montone. Si tratta del più antico documento conservato nell’Archivio storico di Montone che tra l’altro conserva intatto il sigillo pendente, che raffigura un grifo. E anche in questo caso si tratta della più antica rappresentazione del grifo adoperato come simbolo del Comune di Perugia. La presentazione dell’edizione 2016 della “Donazione della Sanata Spina” e della collegata mostra (che rimarrà allestita fino al 31 dicembre) è avvenuta questa mattina in Provincia. Vi hanno preso parte il sindaco Mirco Rinaldi, il presidente della proloco di Montone, Raffaele Bei, la professoressa Erminia Irace e il professore Manuel Vaquero Pineiro in qualità di curatori della mostra, e l'onorevole Giampiero Giulietti. Dal 14 agosto dunque, per una intera settimana, a Montone si respirerà un'atmosfera medioevale con la rievocazione storica della donazione alla città di una spina della corona di Gesù Cristo, da parte di Carlo Fortebracci. I tre rioni del borgo si affronteranno per conquistare il palio ed eleggere la propria castellana, mentre i visitatori potranno riscoprire suoni e sapori antichi nelle caratteristiche taverne rionali. Un’edizione, questa del 2016, arricchita appunto dall’allestimento della Mostra sulla pergamena, un documento unico dal punto di vista storico e culturale. L’inaugurazione è in programma per il 14 alle ore 10,30, con una conferenza di Attilio Bartoli Langeli, massimo specialista della storia medievale umbra, nonché editore del testo della pergamena. L’allestimento della mostra contempla, oltre alla pergamena, una suggestiva presentazione audiovisiva, nella quale sono illustrate le caratteristiche del prezioso documento. Tornando alla rievocazione della Donazione, sempre il 14 alle ore 21,30 si potrà assistere alla presentazione delle Castellane, le tre nobili dame che si contendono il ruolo di Margherita Malatesta, castellana di Montone. Il 15 alle ore 21,30 sarà la volta dei Bandi di sfida tra i rioni, che culminerà sabato 20 con la proclamazione del rione vincitore in Piazza Fortebraccio. In mezzo tanti momenti di vita medievale e sfide come quella di martedì 16 del tiro con l’arco al fine di conquistare il Palio ed eleggere la propria castellana. Domenica 21 agosto la manifestazione si conclude con il gran corteo storico della Donazione.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information