copertina-twitter(ASI) Perugia– "#AdUmbria2015" è il titolo dell'evento in programma lunedì 23 marzo alla Sala dei Notari di Perugia sulle prospettive di crescita digitale della Regione Umbria da qui al 2020.
Nel corso dell'incontro sarà sottoscritto un Protocollo d'intesa tra le Regioni del Centro Italia e l'AgID (Agenzia per l'Italia Digitale)per l'attuazione in comune dell'Agenda Digitale.


L'iniziativa prenderà il via alle ore 9 e si concluderà alle 13, interverranno la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, l'assessore regionale all'Innovazione ed Agenda digitale, Fabio Paparelli, il vicesindaco di Perugia, Urbano Barelli, il rettore dell'Università di Perugia, Franco Moriconi, gli assessori regionali di Emilia Romagna, Marche, Toscana e Lazio, esperti e rappresentanti delle Università e dei Ministeri dell'Istruzione e della Semplificazione e Pubblica Amministrazione.
Nel corso della mattinata saranno approfonditi tre aspetti relativi alla tematica trattata: la prima parte è dedicata alla restituzione dei 5 "focus group" organizzati dalla Regione e dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica in vista dell'evento e che sono serviti ad avviare un confronto con il territorio su un tema specifico per costituire una comunità di pratica permanente sulle cinque missioni previste dall'Agenda digitale dell'Umbria.
Il primo focus group dal titolo "Competenze digitali/e-inclusion" si è svolto a Orvieto ed ha avuto per oggetto l'innovazione digitale e didattica nelle scuole, i makers, l'openness, la cultura digitale.
Il secondo incontro su "Qualità della vita e salute", si è tenuto a Foligno ed era focalizzato su sanità elettronica (fascicolo sanitario elettronico, ricetta medica digitale, pagamento delle prestazioni online, ecc) e sulla qualità della vita legata a temi come il paesaggio.
Il terzo focus group dal titolo "Infrastrutture tecnologiche e digitali", si è tenuto a Città di Castello ed ha avuto come tema centrale quello delle infrastrutture in fibra ottica, il data center regionale unitario, la sicurezza informatica e l'identità digitale.

Il quarto incontro si è svolto a Perugia sul tema "Cittadinanza e diritti esigibili" ed è stato incentrato sullo sviluppo di servizi digitali della pubblica amministrazione (come lo Sportello unico per le attività produttive e edilizia – Suape) e la diffusione dei dati aperti delle pubbliche amministrazioni umbre (open data).
L'ultimo incontro è in programma per oggi a Terni sul tema "Sviluppo per la competitività". Si discute di imprese e delle azioni per la loro digitalizzazione e in particolare, del digitale per il turismo e la cultura. I resoconti dei focus sono disponibili consultando http://agendadigitale.regione.umbria.it/
Nella parte centrale dell'incontro del 23 marzo esperti nazionali e del mondo universitario inquadreranno le strategie nazionali e regionali per il digitale. Si chiuderà con un approfondimento dell'intesa che sarà sottoscritta tra le Regioni dell'Italia centrale (Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Umbria)e AgID per collaborare sull'agenda digitale nell'ambito della programmazione 2014-2020 e la firma del documento da parte dei rappresentanti delle Regioni. Per la Regione Umbria firmerà l'assessore Paparelli.
http://agendadigitale.regione.umbria.it/adumbria2015-perugia-23-marzo/

è la pagina dedicata all'evento.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information