modena3(UMWEB) La riapertura, benché parziale, della E45 è una buona notizia anche per i tanti umbri che ogni giorno la percorrono. Si tratta, però, di un piccolo passo in avanti non risolutivo. "La parziale riapertura del Viadotto Pileri sulla E45 - afferma la Senatrice Fiammetta Modena - è importante, ma non esaustiva.

Il Ministro Toninelli risponda alla nostra interrogazione e operi per la messa in sicurezza del Viadotto". Per l'esponente di Forza Italia, il ministro dei Trasporti "deve far capire agli italiani cosa intenda fare. Intende definire e finanziare insieme ad Anas un piano di manutenzione di assoluta straordinarietà ed emergenza? Prevede nuovi stanziamenti per permettere in tempi accettabili la percorribilità in piena sicurezza dell'intero tratto viario E45 fra Umbria, Toscana e Emilia-Romagna, fondamentale anche per l'economia del centro Italia? In sostanza - conclude Modena - Toninelli batta un colpo, visto che la Tav non la vuol fare almeno si occupi delle altre arterie viarie".

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information