Cosmi170720(UNWEB) Perugia. "Sapevamo di incontrare la squadra più forte tra tutte quelle affrontate dopo la sosta, pericolosissima nelle ripartenze, una partita, insomma, che avrebbe potuto decidere solo un episodio". A dirlo è il tecnico del Perugia Serse Cosmi, al termine della gara pareggiata a reti inviolate contro la Cremonese al "Curi".

"Il risultato di oggi ci può stare, dobbiamo semmai recriminare per le partite precedenti, dove abbiamo sbagliato troppe occasioni e rimediato troppe espulsioni", ha proseguito Serse Cosmi, dicendosi sorpreso per i risultati "inaspettati" dagli altri campi, globalmente sfavorevoli alla classifica del Perugia. "Quando rientra Angella dà ai compagni di reparto una sicurezza che altrimenti non avremmo, e la prestazione contro i giocatori temibili incontrati stasera lo dimostra", ha osservato, concludendo: "Affronteremo un'Entella sulle ali dell'entusiasmo, che avendo vinto stasera ambisce ai playoff. Dobbiamo stare calmi tutti, dalla società ai giocatori, e giocarci le nostre carte".

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information