Elena Cirimbilli di Perugia(ASI) FOLIGNO, 6 dicembre 2014 – La 28enne perugina Elena Cirimbilli entrerà a far parte della Nazionale italiana di pallacanestro femminile in carrozzina, in raduno da venerdì scorso fino a domenica mattina (7 dicembre) a Foligno in vista dei campionati Europei, in programma il prossimo mese di agosto a Worcester (GB). Una tre giorni organizzata dal Cip (Comitato italiano paralimpico) Umbria, dalla Fipic (Federazione italiana pallacanestro in carrozzina), dalla Fondazione Italiana Paralimpica e da Inail Umbria e patrocinata dalla Regione Umbria, dalla Provincia di Perugia e dal Comune di Foligno. 

 La giovane umbra è stata testata venerdì sera dal coach azzurro Carlo Di Giusto che ha confermato le sue doti sotto canestro. Elena Cirimbilli, nata con la spina bifida e che camminata da sempre grazie all'aiuto di ausili come il bastone e le protesi, da tre anni si allena con la squadra della Polisportiva Disabili Foligno e per il suo esordio in Nazionale sarà tesserata con il club Santa Lucia di Roma.

"Mi sono avvicinata al basket - racconta Elena - mentre ero ricoverata in vari centri riabilitativi di Umbertide, Perugia ed Imola dopo un'operazione a cui mi sono dovuta sottoporre visto che la malformazione con cui sono nata che non mi permetteva più di camminare. Tra tutti gli sport che mi hanno fatto provare questo è quello che mi è piaciuto di più".

Che ne pensi del tuo prossimo ingresso in Nazionale?

"Sono contentissima - risponde - anche se sono consapevole che dovrò lavorare molto. Spero di riuscire e fare bene".

Il suo ingresso è stato annunciato ieri mattina, durante la partita di amichevole che le azzurre hanno disputato al Palasport di fronte ad alcuni studenti delle scuole di Foligno. Arbitro dell'incontro è stato Nicola Bazzucchini, delegato regionale Fipic.

All'iniziativa - è stato il primo raduno ufficiale agli ordini di coach Di Giusto - erano presenti Francesco Emanuele, presidente del Cip Umbria; Carla Casciari, vice presidente della Regione Umbria; Ferdinando Zappile, presidente nazionale della Fipic; Domenico Ignozza, presidente coni Umbria; Mario Capociuchi, presidente Fip e Fipic Umbria; Caterina Piernera, in rappresentanza dell'Ufficio Scolastico Regionale; Nando Mismetti, Rita Barbetti ed Enrico Tortolini, rispettivamente, sindaco, vice sindaco e consigliere del Comune di Foligno.

"Per la nostra città - ha esordito Nando Mismetti porgendo i suoi saluti - è un grande orgoglio poter ospitare la prima fase della preparazione della nazionale femminile di basket in carrozzina. Abbiamo bisogno in momenti così delicati di avere un esempio da seguire e queste ragazze rappresentano un'idea di sport, di dignità e speranza che può insegnarci tanto. Ringrazio la Fipic e il Cip Umbria per aver organizzato questo evento e faccio un grande in bocca al lupo alle azzurre".

"Siamo onorati - ha detto anche Carla Casciari rivolgendosi alle atlete - che abbiate scelto l’Umbria per l’avvio dei vostri allenamenti". La vice presidente della Regione Umbria ha poi sottolineato "la grande collaborazione con il Comitato italiano Paralimpico umbro per la valorizzazione dello sport non solo ai fini dell'inclusione sociale, ma anche come occasione per far emergere i talenti e le eccellenze nell’ambito della disabilità nel territorio regionale". In merito alla convocazione di Elena Cirimbilli Casciari ha dichiarato che è "un motivo in più di soddisfazione per ospitare questa fase intensa di allenamenti che, ci auguriamo, sia di buon auspicio per i campionati europei di agosto".

Dopo i vari interventi Francesco Emanuele ha consegnato delle targhe ricordo a tutte la autorità presenti. Le ha date anche alle ragazze durante il pranzo che si è tenuto subito dopo, prima della ripresa degli allenamenti pomeridiani.

Ecco i nomi delle 10 atlete convocate (era assente il capitano Chiara Coltri del Cus Padova), provenienti da nove squadre differenti: Melissa Rado (Padova Millennium Basket), Laura Morato (Santa Lucia Roma), Marianna Roglieri (Amicacci Giulianova), Franca Borin (Icaro Brescia), Roberta Cogliandro (Polisportiva Kleos), Jennifer Feltrin (Delfini 2001 Vicenza), Lisa Bergan (Delfini 2001 Vicenza), Lorena Ziccardi (Fly Sport Molise), Sabrina Bozzicolonna (Lupiae Team Salento), Giulia Saba (Santa Lucia Roma) Aggregata anche la giovane del Santa Lucia Beatrice Sorina Ion. A completare lo staff tecnico e sanitario c'erano il preparatore atletico Lorenzo Polidori, il meccanico Massimo Fava e la fisioterapista Giovanna Marson.

L'allenamento, come detto, si terrà dalle 8,30 alle 10,30 di domenica mattina. Subito dopo le atlete saranno trasferite con i pulmini presso l'aeroporto di Roma Fiumicino per i rientri.

Elena Cirimbilli di Perugia

Nazionale con autorità

Nazionale in partita 4

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information