biodiversita-foreste(ASI) La "Giornata internazionale della diversità biologica" sarà celebrata a Perugia, venerdì 22 maggio, nell'Aula Magna di Agraria, Abbazia di San Pietro,

Questo giorno dedicato alla bio-diversità è stato proclamato dalle Nazioni Unite (Segretariato della Convenzione sulla diversità biologica, CBD), per aumentare la comprensione e la consapevolezza delle problematiche della biodiversità.

Il tema scelto per il 2015 è Biodiversità per lo sviluppo sostenibile che riflette l'importanza dei Sustainable Development Goals nell'ambito dell'Agenda di sviluppo delle Nazioni Unite, per il periodo 2015-2030.

Il giorno precedente, giovedì 21 maggio, l'Unione europea celebra la rete Natura 2000, al fine di contribuire a rendere la rete Natura 2000 meglio conosciuta dai cittadini dell'Unione.

L'evento del 22 maggio a Perugia è organizzato dall'Osservatorio per la Biodiversità, il Paesaggio rurale e la progettazione sostenibile della Regione Umbria, insieme con il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali (DSA3) dell'Università degli Studi di Perugia.

PROGRAMMA:

9.30 Interventi di saluto

Franco Moriconi, Magnifico Rettore Università degli Studi di Perugia

Francesco Tei, Direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali

Raoul Segatori, Servizio Sistemi naturalistici e zootecnia

Moderatore: Antonio Boggia, Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali, Università di Perugia, coordinatore scientifico dell'Osservatorio regionale per la biodiversità.

10.00 - Roberto Venanzoni, Daniela Gigante, Massimo Lorenzoni, Enzo Goretti, Gianandrea La Porta, Fabio Maneli, Dipartimento di Chimica,Biologia e Biotecnologie, Università di Perugia - Biodiversità e sviluppo sostenibile

10.20 - Davide Marino, Dipartimento di Bioscienze e Territorio, Università del Molise.

L'introduzione dei Pagamenti per i Servizi Ecosistemici per una gestione più efficace della biodiversità nelle aree agricole e semi-naturali. Il caso del progetto LIFE MGN

10.40 - Luigi Ponti, ENEA, Unità Tecnica Sviluppo Sostenibile ed Innovazione del Sistema Agro-industriale. Biodiversità agraria e cambiamento globale nel Bacino del Mediterraneo

11.30 - Massimo Sargolini, Scuola di Architettura e Design, Università di Camerino.

Biodiversità, paesaggio e patrimonio culturale

11.50 - Raoul Segatori, Regione Umbria, Servizio Sistemi Naturalistici e Zootecnia.

Fabio Maneli, Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie, Università di Perugia.

Rete Natura 2000 in Umbria e il progetto LIFE SUN

12.20 - Dibattito e conclusioni.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information