118558522 948063562335559 8227924331200464564 nDal 28 al 30 agosto il borgo umbro ancora capitale del cinema
(UNWEB) – Bevagna, – Bevagna si prepara ad accogliere attori e registi importanti. Dal 28 al 30 agosto il borgo umbro diventerà capitale del cinema con “Comiciak – Festival della Commedia all’Italiana”. Una tre giorni con eventi, proiezioni ed ospiti del mondo del cinema, nel ricordo dell’indimenticabile e famoso regista bevanate Mario Mattoli.


Spazio, dunque, ad una kermesse fatta di spettacolo, approfondimenti storico-culturali e premiazioni. Sì, perché l’edizione 2020 di “Comiciak” (la quarta), proporrà l’assegnazione del rinnovato Premio Mario Mattoli. Ce ne sarà uno alla carriera conferito a Giovanna Ralli, attrice italiana diretta da registi del calibro di Ettore Scola e Vittorio De Sica. E poi ancora, il Premio alla Regia che andrà ad Eugenio Cappuccio, regista e sceneggiatore che, proprio a Bevagna, presenterà il suo documentario sul grande Fellini. Infine, sarà Roberto Olivieri, giovane promettente attore interprete della serie Gomorra, ad alzare il Premio Giovani Promesse.
Nel dettaglio, il 28 agosto alle 17.30 all’auditorium Santa Maria Laurentia, il pubblico potrà incontrare proprio Cappuccio ed Olivieri che si racconteranno al giornalista e scrittore, Antonio Carlo Ponti, e al docente di storia del cinema all’Università di Perugia, Fabio Melelli. Sempre all’auditorium bevanate, alle 18.30, verrà proiettato il documentario “Fellini Fine Mai” a cura, come detto, di Eugenio Cappuccio.
Il 29 agosto, invece, dopo la visita alla mostra permanente dedicata a Mario Mattoli, in programma alle 17.30 a Palazzo Lepri, spazio a Giovanna Ralli. Nella cornice delle logge di Palazzo dei Consoli, alle 18, l’attrice italiana converserà con il professor Melelli. Sempre a Palazzo dei Consoli, alle 19, si terrà la cerimonia di premiazione con il coordinamento di Antonio Carlo Ponti. Alle 21.30, poi, in piazza Filippo Silvestri, la proiezione di “C’eravamo tanto amati”.
A chiudere il trittico di serate firmate “Comiciak” sarà, il 30 agosto all’auditorium Santa Maria Laurentia, l’incontro con gli attori della serie “Sara e Marti”.
In quest’estate condizionata dall’emergenza sanitaria, Bevagna continua ad organizzare iniziative che, nel rigoroso rispetto delle normative anti contagio, promuovono il territorio. Tra questi, ricordiamo, “Artifices del la Cittade de Mevania”, al via dal 28 giugno scorso e poi “Bevagna – sapori arte natura nel borgo e nei castelli”. Evento, questo, che offre, da un lato, la possibilità, tutti i weekend fino al 6 settembre, di abbinare enogastronomia e itinerari culturali, e dall’altro “Cinema in Piazza”. Il cartellone della rassegna, che durerà fino al 10 settembre, proporrà la proiezione all’aperto di “Scialla” (28 agosto), “Veloce come il vento” (3 settembre), “Smetto quando voglio” (5 settembre) e “Inside out” (10 settembre).

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information