Musica AnticaUltima settimana di programmazione per il Festival Federico Cesi Musica Urbis dedicata alla Musica Antica: Concerto di Chiusura venerdì 4 settembre a Spello

Si conclude il Festival Federico Cesi Musica Urbis 2020 con una settimana di concerti dedicati alla musica antica. La XIIIma edizione della manifestazione che sta programmando oltre 60 concerti, di cui più di 40 ad ingresso libero, mostre, conferenze ed eventi eno-gastronomici alla scoperta del territorio, in un mese di attività ha già registrato una presenza costante di pubblico per oltre 2000 unità ed una stanzialità di circa 200 allievi partecipanti al Summer College con Maestri di fama internazionale provenienti dalle Istituzioni Musicali più importanti d’Europa, sia in presenza fisica che connessi in live-streaming, generando un indotto economico-culturale virtuoso per tutti i territori che stanno ospitando la manifestazione.

La serie dedicata alla musica antica si aprirà a Trevi (PG) venerdì 28 agosto alle ore 12.00 presso Villa Fabri con la conferenza La Polifonia Classica dedicata ai compositori del ‘500 e ‘600 di scuola romana, relatore Raimundo Pereira Martinez, esperto gregorianista. Sempre il 28 agosto ma alle ore 21.30, presso l’Auditorium San Francesco di Trevi (PG) è programmato il concerto L’Offerta Musicale dedicato in particolare alla musica francese del ‘600 e ‘700, verranno eseguiti brani di Jean-Marie Leclair, Rameau e Marin Marais, accanto ad autori italiani, spagnoli e tedeschi: Marina De Liso mezzo soprano, Giorgio Matteoli flauto dolce, Silvia De Maria viola da gamba ed Elisabetta Ferri clavicembalo, con la partecipazione di Maira Finotti flauto dolce. 

Si proseguirà domenica 30 agosto alle ore 11.00 con un appuntamento dedicato alla polifonia. Arte nell’arte, da sempre il festival permette di visitare luoghi solitamente non accessibili al pubblico. Il concerto Music and Wine: Umbria Cantat è programmato alla Sala dell’Editto nel cuore del Palazzo Comunale di Spello. L’ensemble Umbria Cantat diretto dal M° Raimundo Pereira Martinez eseguirà brani di Palestrina, Anerio e Bouzignac, al termine seguirà una degustazione gratuita di vino offerta dalla Cantina Ponziani di Orvieto. Lo stesso giorno a Todi alle ore 21.30 il gruppo vocale RomEnsemble si esibirà nel concerto Jesu Rex Admirabilis-la polifonia classica: musica per l’anima, ospiti d’eccezione Raimundo Pereira Martinez e Pietro Bisignani cantori della Cappella Musicale Pontificia Sistina di Roma. L’evento celebrerà l’insediamento di Mons. Gualtiero Sigismondi Vescovo della Diocesi di Orvieto-Todi e si svolgerà nella splendida Chiesa della Nunziatina: normalmente chiusa al pubblico, la chiesa, detta La Piccola Sistina, sarà visitabile per l’occasione. Il RomEnsemble, diretto dal M°Annalisa Pellegrini, ha all’attivo numerosi concerti anche con formazioni estere, tra cui si ricorda la collaborazione a Berlino con i Berliner Philarmoniker per la produzione dell’oratorio There Was a Child di J.Dove.

 Giovedì 3 settembre alle ore 21.30, nuovamente a Trevi (PG) presso l’Auditorium San Francesco è programmato il concerto Viaggio nel Tempo…da Scarlatti a Morricone. Protagonista la clavicembalista Annalisa Martella che proporre un excursus del repertorio strumentale al clavicembalo con brani di varie epoche dal ‘700 sino ai nostri giorni. Annalisa Martella, clavicembalista di grande esperienza, solista e collaboratrice dei più importanti musicisti in ambito cameristico, esegue un programma che alterna la musica antica con la produzione contemporanea. Musiche di D’anglebert, Morricone, Bettinelli, Bach, Zehm, Scarlatti

Venerdì 4 settembre alle ore 21.30, atteso appuntamento, il Concerto di Chiusura del Festival Federico Cesi Musica Urbis si terrà come di tradizione a Spello nella Chiesa di San Lorenzo. A quasi 800 anni dalla nascita di Jacopone da Todi, il Festival omaggia uno dei più noti figli dell’Umbria eseguendone la sequenza più famosa Stabat Mater nella versione settecentesca composta da Giovan Battista Pergolesi per soli, archi e basso continuo con interpolazioni dell’ensemble corale. Solisti ed Ensemble del Festival Federico Cesi Musica Urbis, Annalisa Pellegrini direttore. Ingresso gratuito su prenotazione.

Saranno due eventi a variare la programmazione della settimana dedicata alla musica antica: immancabile l’omaggio a Ludwig van Beethoven in occasione dei 250 anni dalla sua nascita, affidato al violinista Sebastian Zagame e alla pianista Maria Grazia Zagame, che si esibiranno nel concerto Celebration 250: Il Violino secondo Beethovenvenerdì 29 agosto alle ore 21.30 all’Auditorium San Francesco di Trevi (PG).Tra i brani in programma troviamo la Sonata n. 1 per violino e pianoforte e la celebre Romanza in Fa maggiore op. 50, oltre a capolavori cameristici di vari autori per il duo violino e pianoforte. Sempre presso l’Auditorium San Francesco di Trevi (PG) lunedì 31 agosto, alle 21.30, è programmato il concerto Clarinet night: da Piazzolla a Benny Goodman, nel quale la clarinettista Valeria Serangeli sarà accompagnata al pianoforte da Yun Woo Ho. Un programma che mette in luce le doti virtuosistiche ed espressive degli interpreti, affrontando brani di diversi stili e tecniche. Fra questi la bellissima Histoire du Tango di Astor Piazzolla ed una coinvolgente versione del Capriccio XXIV di Paganini elaborata per clarinetto e piano dal jazzista Benny Goodman.

Prosegue inoltre fino al 5 settembre la serie FH GIOVANI, ad ingresso gratuito: alle ore 18 a Trevi tutti i giorni sono sempre attivi i concerti ad accesso gratuito su prenotazione. La serie, dedicata ai giovani astri nascenti della classica, propone ogni giorno repertori e formazioni diverse con musicisti provenienti da tutto il mondo.

Il Festival ringrazia tutte le Amministrazioni, la Diocesi di Orvieto-Todi, gli sponsor, i musicisti, i docenti, gli allievi, i collaboratori, lo staff e il pubblico che con affetto ha testimoniato vicinanza e tutti coloro che, anche in questi tempi difficili, hanno creduto nella musica che unisce oltre ogni barriera. 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information