Narrazioni 20 luglio 2Prosegue con successo la rassegna organizzata da Libri Parlanti Books & Coffee insieme al Comune di Castiglione del Lago. Elena Dallorso, Francesco Nicchiarelli e George Gavrilita protagonisti degli ultimi giorni di luglio al Giardino del Pomarancio

(UNWEB) Castiglione del Lago,  – Giovedì 29 e sabato 31 luglio terzo e quarto appuntamento per la rassegna "Narrazioni: storie, racconti, scritture", una delle più belle novità dell'estate castiglionese 2021.
«Narrazioni è un format del tutto innovativo, nato dall'idea di Monica Fanicchi e Maria Grazia Virgilio le titolari della libreria Libri Parlanti – ha dichiarato Andrea Sacco, vicesindaco del Comune di Castiglione del Lago – in stretta collaborazione con il nostro Ufficio Cultura, con la Biblioteca Comunale castiglionese e con Lagodarte Impresa Sociale che gestisce il percorso museale di Palazzo della Corgna e della Rocca Medievale. L'idea e la "suggestione" è stata quella mettere insieme una serie di iniziative che già portavamo avanti insieme, mettendole "a sistema". Sfruttando il periodo estivo vogliamo creare dei momenti di condivisione e di discussione fra lettori e gli stessi autori, presentati da un moderatore che spesso è anche lui uno scrittore».
Giovedì 29 luglio è la volta di "A fuoco lento" (Feltrinelli) di Elena Dallorso e Francesco Nicchiarelli. Tutto inizia in un blog di cucina delle signore Maria e Francesca, entrambe appassionate di cucina, così tanto da stabilire una relazione epistolare che, passando per piatti, abbinamenti e eccellenze alimentari, arriva dritta ai sentimenti più profondi, sempre con grande ironia. La due signore si sono conosciute in un blog di cucina: hanno scambiato ricette, chiacchiere e confidenze. Francesca, bibliotecaria milanese, pensava di aver trovato una nuova amica. Peccato che Maria in realtà fosse un ingegnere di Roma che si era inventato una falsa identità digitale per non essere l'unico uomo in un blog di donne. E quando l'inganno è stato svelato, Francesca non l'ha presa bene. Dopo una scenata e un lungo digiuno epistolare, il loro rapporto sembrava rientrato nei binari di una solida amicizia. Tra consigli di cucina, incidenti di percorso e colpi di scena, tornano i protagonisti di "Signoramia", brillante romanzo d'esordio di Elena Dallorso e Francesco Nicchiarelli. E il fuoco lento diventa fiamma viva.
Sabato 31 luglio George Gavrilita presenta il suo "La sua essenza era musica" (Felici), introdotto da Michela Rossi, presidente e direttrice della collana Quetzal. Ha presentato il libro Andrea Sacco: «Abbiamo voluto inserire questo libro di un giovane autore nato in Romania ma italiano d'adozione, vissuto tanti anni a Torino e attualmente studente qui in Umbria. Grazie al suo notevole bagaglio di culture conosciute e ai tanti viaggi, George Gavrilita ha portato la sua esperienza di musicista nel suo bel libro che, raccontando una serata di musica, parla di momenti, di condivisione e di gioia, tante cose che in questi ultimi diciotto mesi ci sono mancate molto e che cerchiamo tutti di recuperare, anche grazie alla letteratura». "La sua essenza era musica" ha vinto il primo premio alla "Qulture ti pubblica @ Una Ghirlanda di Libri" edizione 2020: sarà presente in visita dall'Olanda uno dei personaggi del libro, Wouter van Dijk. George Gavrilita nasce nel 1992 nella piccola cittadina rumena di Macin e a dieci anni si trasferisce con la famiglia a Torino. Prosegue gli studi in Francia, dove si laurea in Scienze Politiche, e in Cina, dove si avvicina alla meditazione. La conoscenza di numerose lingue gli ha permesso sia collaborazioni con organismi ONU quali l'Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) e il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), sia di girare il mondo da oltre un decennio come arbitro di tornei del gioco Fantasy Magic The Gathering. Al momento è studente di medicina, e nel tempo libero ama divertirsi al pianoforte e alla batteria.
«Con "Narrazioni" vogliamo portare la nostra biblioteca comunale fuori dalle consuete mura di Palazzo della Corgna – ha spiegato Andrea Sacco – in un luogo bellissimo e carico di storia. "Narrazioni" è una proposta ricca di contenuti che coinvolge scrittori locali ma anche molti autori di respiro nazionale ed è per noi un grande onore, in una "location" come quella dei Giardini del Pomarancio, organizzare un evento che sarà utile, tra l'altro, per far conoscere meglio questo angolo del centro storico a tutti i cittadini e ai tantissimi "ospiti estivi" che affollano il nostro borgo».
L'orario di inizio degli appuntamenti è fissato sempre alle ore 18, con ingresso gratuito e controllo degli spettatori in base alle norme anti Covid.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information