(UNWEB) Perugia, “Il giorno della memoria” è l’indentificante titolo dell’evento con cui l’Università per Stranieri di Perugia intende offrire domani, 27 gennaio, una riflessione del dramma della Shoa e sui pericolosi rigurgiti di pulizia etnica che hanno attraversato l’Europa degli ultimi trent’anni.

Protagonisti del dibattito saranno Emidio Diodato e Gabriele Rigano, docenti, rispettivamente, di Politica Internazionale e Storia Contemporanea, con il coordinamento di Roberto Dolci, responsabile dei Corsi di Lingua e Cultura per stranieri.

L’evento sarà trasmesso in diretta sul canale youtube dell’Università per Stranieri di Perugia a partire dalle ore 11:00, al link https://www.youtube.com/user/unistrapg, e rimarrà visibile anche in seguito.

La discussione dei due studiosi muoverà dall’ambito locale, con l’analisi del ruolo svolto dall’Università per Stranieri dopo la proclamazione delle leggi razziali, nel 1938, e sino alla fine della Seconda Guerra Mondiale, per poi indirizzarsi verso la più ampia prospettiva, continentale ed internazionale, delle politiche che hanno concepito la supremazia di una ‘razza’ o di una nazionalità su un’altra, con gli orrori che ne sono conseguiti.

L’evento sarà punteggiato dalla lettura di testimonianze, poesie e testi storici da parte di Roberto Biselli, docente di Storia del Teatro presso l’Ateneo, e dall’esecuzione di alcuni brani della tradizione musicale ebraica da parte del Maestro Stefano Ragni.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information