Disegniamo Universo Immagine(UNWEB) Si è concluso il concorso "Disegniamo l'Universo" rivolto agli studenti delle scuole Primarie della Regione Umbria ed organizzato dal Dipartimento di Fisica e Geologia dell'Università degli Studi di Perugia con il patrocinio dell'Agenzia Spaziale Italiana (ASI).

Vi hanno partecipato oltre 100 classi di 38 scuole distribuite su tutto il territorio dell'Umbria, per un totale di 1613 disegni pervenuti.

Gli elaborati vincitori verranno presentati nella cerimonia di premiazione che avverrà giovedì 13 maggio 2021, a partire dalle ore 11, su piattaforma online con cui potranno collegarsi e comunicare tutte le classi partecipanti al concorso. Genitori e amici potranno seguire in diretta la cerimonia collegandosi al sito https://crisp.unipg.it.

Lo scopo dell'iniziativa, partita nell'autunno 2020, era di stimolare l'immaginazione scientifica dei bambini e la loro capacità di meravigliarsi di fronte ai diversi aspetti dell'Universo, dalle stelle ai pianeti fino all'esplorazione spaziale. I bambini sono stati invitati a immaginare l'Universo a partire dal nostro cielo e raccontarlo nei loro disegni, sotto la guida e lo stimolo dei loro insegnanti.

Una giuria eterogenea composta dagli ideatori del concorso, Nicola Tomassetti e Bruna Bertucci, i ricercatori dell'ASI Valerio Vagelli e Angelo Zinzi, esponenti del mondo della comunicazione scientifica, Elisa Nichelli e Agnese Sonato, presieduta Luciano Tittarelli dell'Accademia delle Belle Arti di Perugia, ha selezionato. con non poca difficoltà, il disegno vincitore del concorso, a cui andrà un modellino della Stazione Spaziale Internazionale. Libri illustrati relativi ai temi dell'astronomia o dell'esplorazione spaziale saranno invece destinati ad altri dodici elaborati giudicati particolarmente meritevoli.

"Quando abbiamo lanciato l'iniziativa, in un periodo complesso come quello segnato dalla pandemia, non sapevamo proprio che tipo di risposta aspettarci dalle scuole ed invece con nostro grande piacere le adesioni sono state molte ed entusiastiche, dato il successo dell'iniziativa possiamo già anticipare che il concorso diventerà un appuntamento fisso anche per i prossimi anni con l'aggiunta di un laboratorio dal vivo in occasione della notte dei ricercatori" dice il Dott. Nicola Tomassetti, ricercatore del Dipartimento di Fisica e Geologia.

Il concorso è stato di fatto un'occasione per avvicinare ai più piccoli, in maniera informale e giocosa, i temi della ricerca spaziale a cui l'Ateneo Perugino è particolarmente attento.

"lo studio del cielo con telescopi terrestri e spaziali, la fisica delle particelle nello spazio, la geologia planetaria - sottolinea la Prof.ssa Bruna Bertucci - sono ambiti di ricerca che vengono sviluppati da sempre nel nostro dipartimento: invitare i più piccoli a meravigliarsi con noi per le bellezze dell'Universo è condividere con loro le nostre passioni e avvicinarli nel gioco a tematiche scientifiche".

Tutti gli elaborati pervenuti al concorso sono visualizzabili all'indirizzo https://crisp.unipg.it/universo. L'evento conclusivo sarà trasmesso in diretta nel canale YouTube CRISP-UniPG raggiungibile direttamente dalla pagina web https://crisp.unipg.it/vincitori.

Link alla pagina dell'evento: https://crisp.unipg.it/vincitori
Link alla gallery degli elaborati: https://crisp.unipg.it/universo
Link al canale Youtube CRISP-UniPG: https://l.infn.it/crisp
Link al canale Facebook CRISP-UniPG: https://www.facebook.com/CRISPunipg

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information